Riapre il cinema Cristallo e la sala si riaccende dopo un anno e mezzo

REGGIO EMILIA. Il proiettore ha un velo di polvere, ma lo si pulisce facilmente; è spento da oltre un anno, eppure tutto funziona ancora bene. La sala, inizialmente, è buia e spaventa un po’, prende però vita al primo fascio di luce sullo schermo. Ci sono i fiori finti sul palcoscenico… belli e un po’ fuori dal tempo, come lo spirito di una sala che non vuole rinunciare alla sua storia, mentre pensa a come proiettarsi nel futuro di un’industria cinematografica sempre più difficile.

Poi parte una canzone. “So May We Start” - quindi possiamo iniziare, degli Sparks e del film “Annette” - è la prima canzone risuonata nella grande sala del Cristallo nel giorno della riapertura sabato scorso. Il cinema è rimasto chiuso per un anno e mezzo, con un solo intervallo di lavoro di poche settimane ad ottobre 2020.


La nuova apertura è un importante segnale culturale in una città come Reggio che ha recentemente perso anche lo schermo del Jolly e titoli d’autore di prima importanza, a partire dalla Palma d’oro “Titane”, recuperati solo in giornate di rassegna infrasettimanale.

C’è un “importante segno culturale”, ma anche la sorpresa degli spettatori, i messaggi di incoraggiamento del mondo della distribuzione e, soprattutto, la gioia di chi al Cristallo ci lavora da anni e ha sofferto nel vedere la sala chiusa a causa delle conseguenze restrittive della pandemia.

Il Cristallo riapre, quindi all’insegna dell’amore di chi lo frequenta e di un progetto incentrato sul cinema di qualità.

Lo spazio inserito nel circuito Acec delle sale di comunità e in quello Fice delle sale d’essai riparte da una programmazione resa ancora più amplia da eventi con ospiti, festival, prime visioni, lezioni di cinema e serate di vero e proprio cineclub.

Dopo i passaggi nel primo fine settimana di “Annette” (miglior regia a Cannes) e l’anteprima di “Scompartimento n. 6” (Grand Prix della Giuria, sempre al festival francese), sarà la prima visione di “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino a segnare il grande abbraccio con il pubblico.

Il film sarà in programmazione al Cristallo oggi, domani e venerdì alle 20.30, sabato alle 18 e alle 20.45, domenica alle 15.15, 18 e 20.45. Per informazioni e prenotazioni: info@cinemacristallo.it 0522 431697.

© RIPRODUZIONE RISERVATA