“San Prospero Valzer” domani al Binario 49 tra musica, danze e parole

REGGIO EMILIA. Si balla, con la musica e con le parole, domani sera al Binario 49 di Reggio Emilia.

Nella serata del giorno del patrono, il locale di via Turri ospiterà “San Prospero Valzer”, un evento che coinvolgerà l’Officina del Battagliero, il ballerino Manuel Merola e lo scrittore Alessandro Gandino. Sarà, per usare le parole degli organizzatori, «un’intera serata tra passato e futuro nel nome delle radici musicali e il gusto della festa ovvero la musica da ballo, il liscio, come lasciapassare del divertimento».


Si parte con un’intervista “pop” condotta da Valeria Munari e Guglielmo Mauti a Francesco Gualerzi e Adelmo Sassi, fondatori e riferimenti musicali dell’Officina del Battagliero, oggi l’unica realtà musicale italiana in grado di riproporre fedelmente lo stile “battagliero” alla Pattacini, con capacità espressiva ed equilibrio.

Sul palco con loro anche Alessandro Gandino autore di “Lomagna Mia” la storia “verosimile” della prima ed unica orchestra di liscio emiliana-cinese.

A seguire musica con i due dell’Officina ad accompagnare le danze di Manuel Merola e Chiara Piovaccari campioni nazionali di balli folk.

All’interno del locale, sarà presente un mercatino di vinili curato da “Tappo”, storico gestore di Tosi Dischi.

La partecipazione costa 10 euro e comprende anche un proposta gastronomica a scelta fra un piatto di pasta o un tagliere di salumi. Sarà richiesto il Green pass, prenotazione obbligatoria al numero 347/588 9449.

Adr.Ar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA