Tour di Tea Ranno ospite di Degustibook con le “urla di dolore” dei suoi romanzi

La scrittrice invitata dal club del libro di Luisa Reato  farà tappa all’ Arco, al Motti, al Rebell e a Quattro Castella 

REGGIO EMILIA. In occasione del 25 novembre, Giornata mondiale della violenza sulle donne, Degustibook, attivissima associazione culturale no profit e club del libro guidati dalla vulcanica e instancabile Luisa Reato, propone un “tour” attraverso i libri della scrittrice siciliana Tea Ranno. D’altra parte quale arma migliore che un romanzo, se parliamo di club del libro, per combattere la violenza sulle donne?

«Ci sono libri così potenti – sottolinea Reato – che colpiscono come una sberla data in pieno viso. L’ arma di Tea Ranno è una penna potente che a volte sa essere piuma e a volte martello. È difficile rimanere indifferenti ai suoi libri : Amurusanza, Terramarina ma soprattutto Sentimi sono libri che colpiscono e ti fanno pensare».


Le femmine di tutti i suoi libri sono donne che lottano contro i soprusi, a volte soccombendo e a volte vincendo. In particolare “Sentimi” è il grido di dolore che urlano cento donne in una notte buia e piena di nebbia ad una donna, tornata nel piccolo paesino siciliano dove è nata. Le si rivolgono con dolore e rabbia, dicendole: «Sentimi, tu che tieni la penna in mano e ragioni scrivendo sopra la vita e la morte». Le donne che le parlano sono morte e sono cento: Stella, Pietra, Maria, Fioretta… Donne tradite, donne che hanno tradito, vittime di soprusi e di vendette, usuraie e suore cattive. «Noi del Degustibook – continua Reato – vogliamo ricordarle tutte perché ricordando loro, ricordiamo tutte le donne che ogni giorno non ce la fanno. Amiamo degustare sia le storie che il buon cibo perché l’appetito vien leggendo».

Ecco quindi una serie di eventi per degustare al meglio Tea e i suo racconti. Tea Ranno sarà ospite del club oggi, domani e mercoledì con vari eventi aperti alla cittadinanza. Oggi (ore 18) alla libreria all’Arco, Tea Ranno sarà intervistata dalle lettrici del Degustibook sui romanzi “Terramarina” e “Amurusanza” intervistata dalle lettrici del Degustibook. Domani mattina (ore 10) all’Istituto Motti, la scrittrice dialogherà con gli studenti commentando il libro “Sentimi”. Sempre domani alle 18.30 al Rebell/Punto Einaudi la scrittrice, due soci di Degustibook che fanno teatro e Luisa Reato saranno protagonisti di un reading teatrale su “Sentimi”. Mercoledì sera (ore 21) in biblioteca a Quattro Castella la scrittrice sarà intervistata dall’assessore comunale alla cultura di Quattro Castella Danilo Morini. Con loro anche la consigliera comunale delegata alle Pari Opportunità Daniela Campani, Elisa Bianchi dell’associazione “Nondasola” e la violinista Mikiko Yoshiyama che impreziosirà con alcuni interventi musicale la lettura di alcuni brani tratti dalle opere di Tea Ranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA