Famiglie ai Musei nella giornata dedicata al sogno

Tanti appuntamenti  oggi dalle 10 alle 19 per grandi e piccini tra laboratori, letture e giochi alla scoperta delle collezioni  

REGGIO EMILIA. Sarà dedicata al sogno e insieme ai meravigliosi oggetti delle collezioni reggiane l’ottava edizione di F@Mu - Giornata nazionale delle famiglie al museo, che si tiene oggi in tutta Italia e a cui anche i Musei civici di Reggio aderiscono per offrire alla città un giorno in cui poter godere dei musei in modo speciale con esperienze per tutta la famiglia.

Il Palazzo dei Musei (via Spallanzani 1) dalle 10 alle 19 sarà animato da laboratori, narrazioni e giochi ambientati.


Il tema del sogno verrà affrontato anche grazie alla partecipazione di “Improjunior” e “Nuovo balletto classico”, che coinvolgeranno il pubblico attraverso performances e laboratori.

Sarà quella di oggi un'occasione unica per riunirsi in un posto magico.

Il museo è infatti un luogo perfetto per raccontare storie da sogno.

È un luogo incantato dove le opere esposte aspettano di essere risvegliate dal suono delle parole. Ogni oggetto nasconde al suo interno infinite storie che possono portarci nel mondo dell’immaginazione, fra sogno e incubo, fra magia e realtà. Tutte le attività sono a ingresso libero, con esibizione di green pass dai 12 anni. Gli eventi sono contingentati per rispettare le attuali norme sanitarie, per cui ad alcuni laboratori si potrà accedere su prenotazione.

Per l’intera giornata, senza prenotazione, sarà possibile partecipare ai seguenti laboratori: “Sogno o incubo?”, età 0-99 anni: si tratta di una divertente ma anche approfondita visita tra le collezioni dei musei a caccia di oggetti magici o spaventosi. “Leggére storie”, età 0-99 anni: un angolo dedicato al relax di grandi e piccoli con letture e narrazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA