Ultimo concerto di “Mundus” con il chitarrista Paolo Angeli

L’artista sarà domani sera  nel cortile della Rocca dei Boiardo per presentare alcuni brani dell’ album “Jar’a”  registrato a Barcellona

Scandiano. Domani sera (ore 21.30) nel cortile della Rocca dei Boiardo andrà in scena il quarto e ultimo appuntamento del Festival Mundus 2021 a Scandiano.

Il protagonista è un’artista considerato tra i maggiori innovatori della scena internazionale, Paolo Angeli.


Esistono infatti pochi musicisti al mondo capaci di approdare come lui a una sintesi di linguaggio in cui ha saputo collocare nella contemporaneità la musica tradizionale sarda, tracciando un ponte ideale tra memoria e innovazione.

Un perfetto esempio del concetto della “musica senza confini” di cui il Festival Mundus si fa portavoce.

Paolo Angeli, sfidando le avanguardie, è inoltre inventore della chitarra sarda preparata e con la sua “chitarra orchestra” presenterà a Scandiano alcuni brani dell’ultimo album “Jar’a”, registrato a Barcellona ma editato e mixato in Sardegna.

L’artista passerà inoltre in rassegna brani e suite estratti dagli album dedicati a Björk, ai Radiohead, a Bodas de Sangre (ispirato al dramma di Federico García Lorca), componimenti particolari ottenuti destrutturando i brani originali.

Il concerto sarà quindi il punto di arrivo di una ricerca musicale, in cui la vera protagonista è la sua chitarra orchestra, simbolo di un senso di appartenenza ma anche di nuova ricerca.

I biglietti (10 euro posto unico ) sono disponibili su www.vivaticket.com e alla biglietterie in loco la sera dello spettacolo.

I voucher rilasciati da Ater Fondazione possono essere utilizzati per l’acquisto degli spettacoli in programma, attraverso i canali Vivaticket e cpme sempre nelle biglietterie abilitate. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA