In scena “Destino infame” sul sottile filo dell’ironia

REGGIO EMILIA. Prosegue la rassegna Fermenti per il progetto Nove Abitudini. Un cartellone di eventi a Reggio Emilia con esposizioni, letture, narrazioni, laboratori e spettacoli. Questa sera (ore 21) al centro Insieme alla Canalina va in scena “Destino infame” con Mauro Bertozzi, Tiziano Bellelli, Riccardo Sgavetti e Emanuele Reverberi, una produzione Compagnia TeatroChe. Una serie di riflessioni, spunti, situazioni teatrali, tutti giocati sul sottile filo dell’ironia, e accompagnati da grande musica suonata dal vivo, aiuterà a dirimere questa disputa che accompagna l’uomo sin dalla notte dei tempi, cercando di stabilire una volta per tutte a chi spetta la vittoria: all’uomo e alla sua sete di dominio e primato, o al destino, ineluttabile, immutabile, e tante volte, infame.

Martedì 27 luglio, sempre alle 21, la Compagnia TeatroChe torna in scena all'Arena Estiva del Centro Insieme con “Bar Sport”. Cosa c'entrano Cochi e Renato, Enzo Jannacci, Giorgio Gaber ed altri in un Bar dello Sport ? Cosa ci fa Stefano Benni in questo Bar? Mauro Bertozzi, con la sua verve ironica accompagnerà il pubblico nella dimensione da bar. Il bar è, da sempre, il centro del mondo, uomini, “tennici”, pescatori sono li, come su “feisbuck” a parlare di tutto senza sapere, spesso, di nulla ma rendono la giornata più allegra, più lieta... una serata condotta anche dalla buona musica eseguita dai maestri Tiziano Bellelli, Riccardo Sgavetti e Emanuele Reverberi. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA