Alla Casa-museo Ligabue una mostra-tributo all’arte di Sergio Terzi

GUALTIERI. La “Casa- museo Antonio Ligabue” di Gualtieri ricorderà l’artista Sergio Terzi, conosciuto da tutti come Nerone, recentemente scomparso. «Siamo orgogliosi che sia proprio la Casa-museo Antonio Ligabue a rendere il primo omaggio a quest’artista che ha calcato la scena internazionale degli ultimi 40 anni – afferma il direttore Giuseppe Caleffi – sia per la simbolicità del luogo (Nerone è stato autista di Antonio Ligabue, con il quale aveva iniziato a dipingere), sia perché vogliamo non s’interrompa il suo percorso artistico che, iniziato nel lontano 1973 a Concordia, nel modenese, lo ha portato a esporre sue opere nel mondo, da New York a Hong Kong, da Bolzano a Marrakesh, fino all’ultima mostra nella “Casa del Mantegna” di Mantova».

La mostra, curata da Cristina Boccella, prevede l’esposizione di una piccola, ma significativa selezione tra la sua immane produzione. Una scelta non facile, come spiega la stessa curatrice: «Se nella produzione artistica di Sergio Terzi le componenti dominanti rimangono la fantasia e il colore, di contro i generi artistici sono i più diversi: dall’iniziale “arte selvaggia”, all’informale, passando per l’astrattismo. La sua narrazione artistica si tinge di personaggi, di luoghi e ricordi, calati in una realtà visionaria popolata di animali fantastici incredibilmente colorati».


Nella Casa-museo di via Giardino 27, oltre ai quadri verranno esposte alcune sculture, libri e oggetti appartenuti all’artista.

La mostra sarà inaugurata domenica 4 luglio alle 17 e sarà visitabile fino al 31 agosto. In occasione dell’apertura la curatrice Cristina Boccella parlerà del Nerone uomo e artista; il regista Ezio Aldoni racconterà il suo documentario presentato in prima nazionale nel 2020 proprio a Gualtieri, dal titolo “Nerone, è stato un bel tribolare”; Giuseppe Caleffi, direttore dellaCasa-museo Antonio Ligabue interverrà sul rapporto fra Nerone e Toni; Angelo Salomoni, ex sindaco di Gualtieri, racconterà i motivi che portarono alla donazione del monumento a Ligabue al Comune. Saranno presenti anche Armando Terzi, fratello di Nerone, e Mauro Terzi, suo figlio. A seguire buffet all’Osteria della Merla. Info: 333-6546098. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA