“Restate” prende il via con un concerto lirico

Appuntamento lunedì 21 giugno alle 21.30 ai Chiostri di San Pietro. In settimana teatro, jazz, incontri. Si chiude sabato e domenica con Reggionarra 

REGGIO EMILIA. L’estate a Reggio Emilia ha da sempre una “r” davanti. E anche quest’anno è giunto il momento di inaugurare “Restate”, attesissima rassegna estiva della città promossa dalla Fondazione Palazzo Magnani insieme al Comune di Reggio.

Il via lunedì 21 giugno alle 21.30 con un concerto lirico con gli allievi di Sonia Ganassi e Marina Comparato che, ai Chiostri di San Pietro, daranno il via al pacchetto di eventi musicali proposti dall’Istituto Peri-Merulo per Restate2021. Gli allievi dei due corsi di Canto tenuti dalle prestigiose docenti di fama internazionale Sonia Ganassi e Marina Comparato proporranno musiche di Mozart, Donizetti, Bellini, Rossini, Delibes, Puccini, Massenet e Leoncavallo. (Info e biglietti: biglietteria Teatro Valli, 0522-458854, biglietteria@iteatri.re.it).


Giovedì, sempre alle 21.30 ai Chiostri di San Pietro, Fondazione I Teatri propone il primo dei cinque eventi della mini-rassegna “Teatri ai Chiostri / Ripartenze” con il concerto per pianoforte di Mariangela Vacatello, pianista napoletana impostasi sulla scena internazionale già dall’età di 17 anni per il virtuosismo e la passione che si ritrovano in ogni brano che inserisce nel suo repertorio, che proporrà in quest’occasione musiche di Beethoven, Chopin e Liszt. (Info e biglietti: biglietteria Teatro Valli, 0522-458854, biglietteria@iteatri.re.it).

Torna poi il jazz nel giardino degli Orti di Santa Chiara all’interno di Spazio Gerra che per cinque giovedì consecutivi proporrà “Un giro (non solo) di jazz” con sempre nuovi artisti.

Si inizia giovedì alle 21.30 con Cosimo and The Hot Coals una delle più apprezzate band italiane che offre un repertorio che parte dalla tradizione di New Orleans e dell’Hot Jazz fino allo Swing degli anni 20’ e 30’. Ballerini di Lindy hop e appassionati di musica Cosimo Pignataro (voce), Martin Di Pietro (piano), Stefano Della Grotta (chitarra & banjo), Mirko Boles (contrabbasso) e Michele Capasso (batteria) si lasciano andare sul loro jazz, una musica che sembra avere il potere di raggiungere e scaldare tutti i tipi di persone, dai piedi al cuore. (Ingresso libero con obbligo di prenotazione su www.spaziogerra.it - Eventbrite).

Venerdì alle 21.30 ai Chiostri di San Pietro ci sarà l’evento TEDxReggioEmilia / eQUALITY, in collaborazione, oltre che con la Fondazione Palazzo Magnani, con Comune Reggio Emilia, Città senza barriere Reggio Emilia e 365 giorni donna, in cui saranno trattati i temi dell’uguaglianza, inclusione, femminismo, talento, diritti, tecnologia e consapevolezza. Biglietti: 17 euro. Prenotazione biglietti obbligatoria su Eventbrite.info@tedreggioemilia.com. L’evento sarà trasmesso gratuitamente in streaming su tedxreggioemilia.com .

La settimana si conclude, sabato e domenica, con Reggionarra, che quest’anno si intitola “Scoppi di meraviglia”. Come ogni anno, anche stavolta i bambini saranno protagonisti indiscussi di tutti gli eventi in programma alla Biblioteca Panizzi, ai Chiostri di San Pietro e al Teatro Cavallerizza. Spettacoli, laboratori, musica, presentazione di libri per tutti i gusti. Il programma completo e le modalità di prenotazione si trovano sul sito: www.reggionarra.it. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA