Incontri con l’autore, Orietta Berti fa tappa ai Chiostri di San Pietro

REGGIO EMILIA. “Fieri di leggere”, la rassegna che da oltre vent’anni ha l’ambizione di valorizzare l’editoria per ragazzi attraverso il coinvolgimento attivo di musei, gallerie, biblioteche, librerie e scuole di tutta Italia, quest’anno vede, per la prima volta, la collaborazione anche della catena indipendente Librerie.coop Oggi alle 18 farà tappa a Reggio Emilia. Ai Chiostri di San Pietro va in scena la poesia per ragazzi con la presenza dell’autrice Grazia Gotti che presenterà “Come un giardino” (Einaudi Ragazzi) e con Giordano Gasparini, direttore della Biblioteca Panizzi, Fabrizio Lombardo di librerie.coop e Federico Parmeggiani, presidente di librerie.coop. Nell’occasione sarà ricordato Pietro Formentini, poeta e scrittore reggiano di poesie e racconti per ragazzi scomparso lo scorso anno.

Domani invece, alle 18, sarà la volta di uno dei personaggi più amati e popolari della canzone e televisione italiana, Orietta Berti, che racconterà aneddoti e curiosità della sua vita racchiusi nel libro “Tra bandiere rosse e acquasantiere” (Rizzoli), conversando con Luciano Manzotti, coautore del libro. Nel libro Orietta Berti racconta cinquanta e più anni di vita, di carriera e di storia d’Italia, vendendo oltre 16 milioni di dischi. Di quando da bambina odiava le bambole che poi avrebbe collezionato da adulta perché amava piuttosto stare all’aria aperta con i bambini del suo paese, Cavriago. Poi un giorno quella bambina, l’Orietta, cresciuta in un mondo alla Guareschi tra i comizi del Pci e la messa la domenica, scopre di avere una voce meravigliosa, e incoraggiata dal papà inizia a cantare, e da allora non smetterà più.


L’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero fino ad esaurimento posti: è possibile prenotare direttamente alla libreria All’Arco, o telefonando allo 0522/440065, o via mail Eventi.AllArco@librerie.coop.it. In caso di maltempo, gli incontri si terranno nello spazio interno. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA