Un concorso di poesia in lingua italiana e dialetto per “giovani” e “adulti”

ALBINEA. Torna per il quinto anno consecutivo il concorso di poesia indetto dal circolo albinetano, confermato dopo il buon successo di partecipazione delle prime quattro edizioni. Il concorso è a tema libero ed è aperto a tutti i residenti nella provincia reggiana. È diviso in tre sezioni: “Giovani”, rivolto a persone dai 13 ai 18 anni compiuti entro il 30 dicembre 2019; “Adulti – dialetto”; “Adulti – lingua italiana”. Per quest’ultimo gruppo verranno premiati quattro componimenti, per gli altri i primi tre.

Ogni autore potrà presentare al massimo due poesie, di cui una potrà essere in dialetto con traduzione in italiano. Le opere non dovranno superare i 50 versi, dovranno essere dattiloscritte e fotocopiate in duplice copia, di cui soltanto una firmata in originale; per i minori serve la firma del genitore. Nei materiali dovranno essere indicati indirizzo, numero di telefono e indirizzo e-mail dell’autore. Il costo di partecipazione è di 5 euro per ogni componimento; chi voglia entrare nel volume-raccolta dedicato al concorso dovrà aggiungere 10 euro. I soldi vanno messi nella busta di iscrizione. I testi dovranno essere spediti entro il 31 gennaio 2021 all’organizzatrice Mariuccia Ferrari, all’indirizzo via Grandi 3, 42020 Albinea, tel. 339/1069819. Per la data, farà fede il timbro postale. La cerimonia di premiazione avverrà il 17 aprile 2021, in un luogo da definire in base a quelle che saranno le indicazioni sanitarie del periodo, dopo le valutazioni della commissione giudicatrice. Le opere vincenti verranno declamate da lettrici e lettori esperti nel corso della cerimonia. A tutti i poeti partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione. —


Adr.Ar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA