“Fanny, la città dei bambini” in fiera tra giochi e magie

A Scandiano una full-immersion sabato e domenica tra gonfiabili, laboratori, spettacoli  videogame vintage e spade laser

SCANDIANO. Due giorni dedicati ai bimbi e a tutte le loro passioni. Sabato e domenica le fiere di Scandiano ospitano la 14esima edizione di “Funny – La città dei bambini”, evento promosso dal Comune e aperto a operatori attivi nel mondo dell’infanzia. Oltre ai gonfiabili, ai negozi, alle postazioni gastronomiche e alle animazioni, il programma prevede laboratori didattici con Casina dei Bimbi e Telefono Azzurro, attività musicali con Il giardino dei linguaggi, aree gioco, concorsi e mostre con i mattoncini Lego. Inoltre i genitori potranno accompagnare i loro figli fra giri in triciclo, rappresentazioni teatrali, brucomela e altre animazioni.. Uno degli spazi più attesi, quantomeno dai più grandicelli, è quello dedicato ai videogiochi vintage, con quindici postazioni con home computer e console per provare i più celebre videogame degli anni 80’ e ’90, l’epoca degli Spectrum, degli Amiga e dei Commodore 64 con i giochi caricati su cassette a nastro. E l’epoca delle sale giochi e dei ritrovi nei bar, con i gettoni da inserire. Un mondo che ha segnato l’immaginario di diverse generazioni, e che viene sempre più riscoperto sia con rivisitazioni ammodernate sia con le riproposizioni dei giochi originali, pur tecnicamente obsoleti.

Sarà poi presente il “tondodromo”, la pista di macchinine digitali più lunga d'Italia (52 metri) costruita su tre livelli e inserita su un vasto plastico di sette metri per tre, completamente digitalizzato. In questo modo si potranno sfruttare al massimo gli spazi, e sulle due corsie potranno correre sino a sei auto in contemporanea. Per gli amanti del classico, nello spazio Lego vi saranno gli Emilia Briks, esposizione di città fatte di lego con alcuni pezzi unici, a cui si aggiungerà un'area gioco libero aperto dai 5 anni in su. Una proposta adatta ai più ardimentosi è l’acrobattle, un gioco simile al painball per arcieri in erba, in cui mettersi alla prova nel tiro instintivo con l’arco in un simulatore di caccia.


Sabato, inoltre, vi saranno un workshop e le esibizioni di spade laser, in collaborazione con Ludosport Aemilia, proprio nei mesi seguenti all’ultima uscita di Star Wars, col suo immaginario di spade laser brandite da cavalieri Jedi. Sempre sabato, sono previste due spettacoli di magia con Kevin il mago illusionista. Le due esibizioni si terranno al mattino per i più piccoli, dai 3 ai 12 anni, e una al pomeriggio, per utenti dai 10 ai 12 anni. Orari: dalle 10.30 alle 19. L’ingresso costa un euro per i maggiorenni e 5 euro per i bimbi dai 3 in su. Info: tel. 0522/857436. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA.