All’Apollo di Albinea tra accoglienza e diversità