A Bologna c’è “Artefiera” con oltre 150 gallerie italiane

BOLOGNA. Il rapporto tra le mostre e le fiere dell’arte. È il tema centrale del convegno internazionale che, da oggi a lunedì 5 febbraio, sarà ospitato ad Artefiera di Bologna, la più longeva fiera d’...

BOLOGNA. Il rapporto tra le mostre e le fiere dell’arte. È il tema centrale del convegno internazionale che, da oggi a lunedì 5 febbraio, sarà ospitato ad Artefiera di Bologna, la più longeva fiera d’arte italiana e tra le prime in Europa. Artefiera è un contesto ideale per ospitare un dibattito sul rapporto tra arte e mercato al quale il mondo accademico ha finora dedicato poca attenzione, forse a causa della resistenza intellettuale nell’avvicinare i due ambiti. La 42esima Artefiera è come sempre ospitata alle Fiere di Bologna. L’edizione 2018 sarà – per definizione degli stessi organizzatori – “compatta” con 182 espositori di cui 152 gallerie. Il focus, come ha spiegato presentandola la direttrice artistica, Angela Vettese, è sugli operatori italiani e sulla loro attività rivolta alle realtà internazionali. Come sempre la fiera sarà accompagnata dal consueto fuorisalone di Art City, che mescola le carte con sezioni distinte: oltre a quella principale, arricchita con Modernity, gallerie “monoartista”, altre con artisti emergenti e pure una dedicata alla fotografia. Info: www.artefiera.it.