Alla galleria Vicolo Folletto la street art svelata dai writer

REGGIO EMILIA. Domani alla galleria Vicolo Folletto Art Factories, in vicolo Folletto 1, s’inaugura “Chiave Tripla”, una mostra collettiva curata da Pietro Rivasi e Simone Ferrarini che racconta...

REGGIO EMILIA. Domani alla galleria Vicolo Folletto Art Factories, in vicolo Folletto 1, s’inaugura “Chiave Tripla”, una mostra collettiva curata da Pietro Rivasi e Simone Ferrarini che racconta diversi aspetti dell’arte urbana attraverso il lavoro di nove artisti che hanno intrapreso un percorso estetico differente: Fra32, CollettivoFX, Honet, Egs, Moses&Taps, 2501, KingRusto, Sten&Lex, Nemo’s.

La Chiave Tripla, che nel gergo dei writer individua uno strumento fondamentale che permette di violare i depositi ferroviari, aprire e chiudere porte di servizio per raggiungere la posizione perfetta per dipingere i treni, diventa anche una chiave di lettura dell’arte urbana che utilizza tre codici estetici come il lettering, il figurativo e l’astratto. La mostra raccoglie opere realizzate con tecniche differenti: tele, carte, installazioni fotografiche, video e performance; opere che traducono e riportano l’esperienza fatta in strada, per proseguire all’interno di una galleria la ricerca e le riflessioni iniziate nello spazio pubblico. Durante l’inaugurazione della mostra (in programma domani alle 17) si svolgerà la performance di 2501, che metterà in azione La Macchina. In galleria sarà disponibile il catalogo in edizione limitata numerata in 200 esemplari. La copertina delle prime 50 copie sarà arricchita da un intervento manuale di CollettivoFX, che ne è l’autore. La mostra sarà visitabile fino al 4 marzo. Info: www.vicolofolletto.it.