Notte di jazz a Villa Arnò con Marsalis ed Elling

Domani ad Albinea il sassofonista di New Orleans e il cantante di Chicago Questa sera Johnny O’Neal in concerto alla Cantina Albinea Canali 

ALBINEA. Due giganti del jazz sullo stesso palco per festeggiare i trent’anni dell’Albinea Jazz festival.

Domani sera a villa Arnò si esibiranno Branford Marsalis, mostro sacro del jazz, e Kurt Elling, vocalist tra i più importanti al mondo. Il “Branford Marsalis Quartet” con Elling alla voce, Joey Calderazzo al pianoforte, Eric Revis al contrabbasso e Justin Faulkner alla batteria è un progetto che punta a realizzare qualcosa di unico, che vada al di là del classico formato quartetto più cantante. La formazione di Marsalis deve parte del suo successo all’intesa telepatica tra il leader e la fenomenale ritmica composta dal resto del gruppo. Se a questo si aggiunge la voce Kurt Elling, il cantante jazz più rappresentativo in circolazione, il risultato non potrà che soddisfare il pubblico. Quello di domani sera a Villa Arnò sarà un concerto per i fan del jazz senza se e senza ma in cui la band presenterà il disco che il sassofonista di New Orleans e il cantante di Chicago (suggestivo questo incrocio tra due delle grandi capitali della musica americana) hanno registrato lo scorso anno proprio nella Città del Delta per la gloriosa etichetta Okeh.

L’album “Upward Spiral” è stato preparato con un ciclo di quattro serate in un famoso club di New Orleans: i musicisti hanno riprodotto la stessa scaletta ogni sera, ma tutte le volte in modo diverso per trovare le soluzioni migliori per un repertorio che va da Nat King Cole a Tom Jobim fino a Sting (di cui Marsalis è stato a lungo collaboratore). E così, in scaletta, oltre a standard tratti dal great american songbook anche brani originali composti per l’occasione. Una celebrazione, in sostanza, della forma canzone quando diventa arte attraverso la rilettura dei grandi jazzmen. Prima dell’esibizione del “Branford Marsalis Quartet”, che avrà inizio alle ore 21.30, sarà consegnato il premio Roberto Zelioli al giovane pianista Giulio Stermieri. La prevendita dei biglietti continua nel negozio Discoland in via Migliorati 6 a Reggio Emilia (tel: 0522-433785) e alla biblioteca comunale Pablo Neruda di Albinea (in via Morandi 9, tel: 0522-590262). L’ingresso intero costa 25 euro, ridotto (per i ragazzi e i residenti ad Albinea) 12.50 euro.

L’altro grande concerto in programma è questa sera alla Cantina di Albinea Canali. Sul palco lo stile elegante e raffinato, in bilico tra swing e be bop, del pianista e cantante Johnny O’Neal, che si esibirà in trio accompagnato da Ben Ruben al contrabbasso e Italy Morchi alla batteria. Ingresso intero 15 euro, soci Cantina 12, ragazzi e residenti ad Albinea 7.50 euro.