Suoni itineranti a Borzano e al Cavazzone con Entroterre

ALBINEA. Torna per la seconda edizione, con due eventi in programma domani e domenica “Entroterre Festival”, la manifestazione di musica, cultura e territori dall’anima itinerante e dal respiro...

ALBINEA. Torna per la seconda edizione, con due eventi in programma domani e domenica “Entroterre Festival”, la manifestazione di musica, cultura e territori dall’anima itinerante e dal respiro internazionale. Nato nel 2016, Entroterre proporrà anche quest’anno un ricco programma che lega l’Emilia e la Romagna in un progetto organico di valorizzazione della musica colta e tradizionale.

Domani si comincia a Borzano di Albinea con un’iniziativa in collaborazione con il Centro di educazione all’ambiente e alla sostenibilità (Ceas) di Albinea. La serata si aprirà alle 19 con due gruppi di cammino che si troveranno nella sede del Ceas, in via Chierici 2, e raggiungeranno a piedi il castello poco lontano dal paese. Dalle 20 nell’area del castello ci saranno la messa e a seguire la cena, e poi dalle 21.45 il concerto della Riserva Moac & Bukurosh Balkan Orkestra. Poi il rientro a piedi verso il centro di Borzano, alle 23 circa. Per info sulla serata: 342-0564688.

Domenica dalle ore 16, invece, l’appuntamento sarà all’agriturismo Il Cavazzone di Viano. Durante la giornata sarà presentato il programma completo di Entroterre 2017. Dalle ore 18 ci sarà la possibilità di compiere una visita all’acetaia dell’agriturismo, e dalle 18.30 via alla degustazione-concerto “Melodie dei sapori” con Arturo Stalteri. Suite musicali saranno abbinate a vini tipici del territorio, in particolare Spergola e Lambrusco, e piatti preparati dal ristorante del Cavazzone, dove ci sarà poi la possibilità, dalle 20.30, di cenare (su prenotazione: 348-2321213).