Libr’Aria sbarca al Lingotto di Torino 

La rassegna di Albinea protagonista del “Superfestival” al Salone del libro

ALBINEA. Un piccolo festival che diventa sempre più grande e che cresce fino a sbarcare al Salone internazionale del Libro di Torino. Libr’Aria, iniziativa estiva dedicata ai libri e ai giovani lettori, ne ha fatta di strada dalla sua nascita nel 2009.
Quest’anno si presenterà infatti al grande pubblico attraverso un laboratorio all’interno del “Superfestival”, il progetto che ha come obiettivo quello di raccogliere in un’unica manifestazione i principali festival culturali italiani.
“Superfestival” si svolge al Lingotto nei giorni della XXX edizione del Salone del libro, da domani al 22 maggio.
Gli appuntamenti di Libr’Aria al Lingotto saranno due: venerdì 19 maggio alle 13 e sabato 20 maggio alle 15.30. Il titolo del laboratorio, curato da Equilibri e Libr’Aria Festival, è “Ho una balena nella testa”. A condurlo sarà il portoghese Antònio Jorge Gonçalves, autore di fumetti, disegnatore, visual performer, illustratore, scenografo e docente. L’autore guiderà i bambini sul fondo del mare e dentro un vulcano infuocato. La storia avrà come protagonista Sari che, finita nel ventre di un cetaceo, vuole uscire per ritrovare il suo amico Azur.
Al primo incontro sarà presente una delegazione del Comune di Albinea composta dal sindaco Nico Giberti e dalla responsabile dell’area culturale Maria Cristina Bulgarelli. L’appuntamento piemontese sarà un ghiotto antipasto del festival albinetano che anche quest’anno si svolgerà venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 agosto nel parco dei Frassini e della biblioteca Pablo Neruda.