La Unahotels ci prova, ma  è il Bahcesehir a sollevare la coppa

Mikael Hopkins a canestro all'Ulker Arena

Finisce 90 a 74 la finale di ritorno all'Ulker Arena di Istanbul

ISTANBUL. Nulla da fare. A sollevare la Fiba Europe Cup sono i padroni di casa del Bahcesehir.

 Per vincere il trofeo, in un'arena di fuoco da 14mila spettatori, i biancorossi avrebbero dovuto  vincere di quattro punti la finale di ritorno. Nonostante il carattere e una grande determinazione, il miracolo non arriva.

 Partiti male (30 a 16) al primo gong, i reggiani si rendono protagonisti di una grandissima rimonta nel secondo periodo di gioco. A interromperla una scellerata fischiata arbitrale dopo la schiacciata del vantaggio diJohnson. Da lì i turchi riprendono in mano il pallino dell'incontro e, malgrado i tentativi dell'ostinata Unahotels, chiudono i conti.

Presenti nell'arena di Istanbul circa 70 reggiani e a tifare per la Unahotels in tribuna anche l'ex biancorosso Achille Polonara, ora in forza al Fenerbahce.

IL TABELLINO DELLA FINALE DI RITORNO

BAHCESEHIR COLLEGE – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 90 – 74

BAHCESEHIR COLLEGE: Jones 14, Hall 2, Ozmizrak 7, Baygul 6, Ozdemir, Black 12, Smith 17, Dekker 12, Savas 5, Solomon 4, Candan 7, Yilmaz 4. Allenatore Ernak

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Thompson 19, Hopkins 9, Baldi Rossi 8, Soliani ne, Strautins 19, Crawford 2, Colombo ne, Cinciarini 8, Johnson 9, Larson. Allenatore: Caja.

ARBITRI: Larroca (Spagna), Luis (Lettonia), Liszka (Polonia) 

NOTE: parziali 30 – 16, 43 – 37, 64 – 56.

Fallo antisportivo Solomon, Johnson; fallo tecnico Caja.

Tiri da 2 punti Bahcesehir 16/26, Reggio Emilia 11/27; tiri da 3 punti Bahcesehir 12/27, Reggio Emilia 14/35; tiri liberi Bahcesehir 22/31, Reggio Emilia 10/13; rimbalzi Bahcesehir 30 (7 offensivi), Reggio Emilia 35 (13 offensivi); assist Bahcesehir 20, Reggio Emilia 19; palle recuperate Bahcesehir 9, Reggio Emilia 5; palle perse Bahcesehir 18, Reggio Emilia 15.