Il ds Tosi cerca un centrocampista dal gol facile

REGGIO EMILIA. In seno alla Reggiana c’è la forte tentazione di inserire un altro elemento nell’organico di Aimo Diana per elevare ulteriormente l’asticella del valore tecnico del gruppo.

È stato cosí quando nel finale del mercato estivo sono arrivati Cigarini, Lanini e Sciaudone e il ds Doriano Tosi vorrebbe fare altrettanto nelle ultime battute del mercato invernale.


L’idea è quella di prendere un giocatore che rappresenti uno dei profili migliori del campionato di serie C. In poche parole un atleta per cui ne valga la pena fare un sacrificio e che sia in grado di alzare ulteriormente il tasso tecnico della Reggiana.

Un’operazione ovviamente non facile perché chi dispone di un pezzo pregiato non se ne vuole privare e per questo motivo Doriano Tosi dovrà tessera la tela fino alla fine per sperare poi di raccoglierne i frutti.

L’identikit per il momento resta confermato quello di un centrocampista offensivo in grado di andare in gol. Ciò che alla Reggiana manca, Sciaudone a parte, dato che è l’autore di due reti.

Allo stesso tempo, però, dovrà convincere Armando Anastasio a lasciare la maglia granata perché al momento l’esterno mancino ha fatto sapere che vorrebbe rimanere alla Reggiana e a Reggio Emilia. Il suo desiderio è quello di proseguire il percorso con la Reggiana per centrare la promozione in serie B.

Del resto è difficile convincere un giocatore, anche se gioca poco, a lasciare una squadra che è capolista del girone, senza dimenticare il contesto più che ottimale della città in cui si ritrova. Il ds Tosi non ha nessuna intenzione di offrire Anastasio a destra o manca caso mai è il suo procuratore che si è messo al lavoro per trovare una soluzione di gradimento del suo assistito.

W.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA