Tra tamponi e vaccini, il Valorugby resiste obiettivo: giocare sabato contro il Petrarca

Ancora giocatori positivi al Covid nel gruppo squadra, ma il coach Manghi può ancora contare su una rosa “profonda” 

REGGIO EMILIA. Cinque vittorie consecutive prima di quella a tavolino di sabato scorso contro il Viadana in Coppa Italia proiettano i Diavoli del Valorugby nella seconda parte di stagione. Una “ripartenza” giocoforza complicata dal dilagare della pandemia (sabato scorso sono state annullate tre delle quattro partita di Coppa in programma) che ha colpito duramente anche nel panorama rugbistico italiano.

La rosa profonda allestita in estate rende comunque sostenibile la situazione in casa Valorugby dove non sono mancate positività tra fine 2021 e la settimana in corso. Nel frattempo i giocatori risultati negativi ai tamponi hanno cominciato a sottoporsi alla terza dose, il cosiddetto booster, per tentare di rimandare fuori dai cancelli il virus. Alla Canalina la sicurezza è prioritaria e dopo lunedì, come ogni inizio settimana, anche nei prossimi giorni i ragazzi di coach Manghi si sottoporranno ad ulteriori sessioni di tamponi.


VERSO IL “PLEBISCITO”

Ad oggi c’è comunque fiducia sulla possibilità di affrontare sabato prossimo 15 gennaio alle 15 i “tuttineri” del Petrarca allo stadio Plebiscito di Padova

Si giocherà per il quarto turno di Coppa Italia che vede le due squadre attualmente al comando del Girone 1 a punteggio pieno.

La settimana successiva il Valorugby tornerà al Mirabello per affrontare il Mogliano nel quinto turno della seconda competizione italiana (vinta dal club reggiano nel 2019).

Dopodiché sarà di nuovo tempo di campionato con Mordacci e compagni impegnati in un doppio impegno casalingo contro Lyons Piacenza e, soprattutto, Petrarca Padova in quello che si preannuncia come una sorta di spareggio per agguantare il primo posto in vista dei play off.

CAMPIONATO DI SERA

Entrambi i match sono stati anticipati al venerdì sera per esigenze televisive (le partite saranno trasmesse in diretta su Raisport il 28 gennaio e il 4 febbraio).

Prima c’è però l’impegno di Coppa da onorare al meglio. Anche in questo caso lo scontro diretto con Petrarca deciderà con ogni probabilità chi delle due squadre in semifinale affronterà la seconda classificata dell’altro girone.

Il Valorugby, come detto, dovrà fare a meno di alcuni elementi per positività al Covid, ma di sicuro non mancherà lo spettacolo in campo.

I biglietti sono in vendita fino alla mezzanotte di giovedì 13 gennaio sul sito del Petrarca nella sezione “tickets” al costo di 10 euro (più 1 euro per il diritto di assegnazione del posto).

I cancelli apriranno alle 14, i biglietti saranno disponibili anche ai botteghini dello stadio.

Per entrare allo stadio Plebiscito sarà necessario esibire il “Super Green Pass”, indossare una mascherina Ffp2, esibire l’autocertificazione e sottoporsi alla misurazione della temperatura.

R.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA