Nel roster infinito dell’Armani brilla la stella reggiana Melli in Italia dopo l’avventura Nba

Riccardo Bellelli

reggio emilia. È una Milano in gran forma quella che affronta la Unahotels oggi. L’AX in settimana ha battuto Cremona ma soprattutto è andata a dettare legge in Euroleague sul campo di Istambul contro il Fenerbache 43-68. Difesa di ferro quindi che per ora garantisce alla formazione di Ettore Messina la vetta dell’Eurolega e pure del campionato italiano.


Il giocatore più ammirato dai reggiani sarà ovviamente Nicolò Melli che dopo la brevissima parentesi americana, ha deciso di tornare in Italia. Per ora in campionato è viaggia a 9.7 punti con 4.9 rimbalzi e riesce a colpire sia da vicino sia dall’arco il canestro. Sicuramente lo spazio e le opportunità sotto la gestione Messina sono ben diverse rispetto alla sua prima esperienza a Milano. Contro Cremona ne ha segnati 20 e in settimana in Eurolega è stato il giocatore con maggior minutaggio e miglior rimbalzista dei suoi in coabitazione. Ovvio che un calendario intenso può togliere qualche attenzione e qualche energia all’Olimpia ma Ettore Messina ha una panchina così lunga da potersi permettere una buona rotazione.

Davvero lunghissima la lista dei giocatori forti a sua disposizione che potrebbero scendere in campo contro Reggio. Stando al roster schierato contro Cremona in regia troviamo Sergio Rodriguez che oltre alla sua leadership, guida i suoi fornendo 7,2 assist di media. Con lui anche Jeriant Grant, l’ex Virtus Giampaolo Ricci, Nicolò Melli e il lungo Kaleb Tarczewski . Si permettono di far partire dalla panchina Luigi Datome che ha non certo bisogno di presentazioni , Konstantinos Mitoglou (che ha preferito Milano alle offerte del Panathinaikos) che è il miglior rimbalzista della squadra con 6.7 e il secondo miglior marcatore con 12 punti, Devon Hall che si sta dimostrando prezioso in molti aspetti del gioco, il lungo Paul Biligha , la guardia Troy Daniels presa dai Denver Nuggets e Davide Alviti.

Il verano allenatore Messina si è quindi potuto permettere di tenere in tribuna giocatori come Kyle Hines e Shavon Shields che invece sono stati protagonisti in Eurolega.

© RIPRODUZIONE RISERVATA