Johnson: «Trento è forte ma noi abbiamo sbagliato»

reggio emilia. «Trento è indubbiamente una squadra di grande energia, ma sulla sconfitta ci sono nostre responsabilità».

Non usa troppi giri di parole l’ala Justin Johnson, autore di 10 punti ma incapace, come il resto della squadra, di contrastare le folate trentine.


«Abbiamo iniziato il match in modo piatto - continua - Trento ha grandi qualità ma noi non siamo stati bravi sotto questo punto di vista. La chiave è stata la battaglia a rimbalzo: soprattutto nel primo tempo abbiamo infatti concesso troppi rimbalzi in attacco e troppi secondi possessi a Trento che ne ha approfittato. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio considerato che ne hanno catturati pochi, ma ormai la partita era stata compromessa».

In campo per 27’, Johnson cerca comunque di vedere il bicchiere mezzo pieno, ripartendo dalla reazione mostrata nell’ultimo periodo quando la Unahotels è risalita dal meno 16 a soli 4 punti di distanza.

«Non abbiamo mai mollato, siamo andati sotto diverse volte e alle spallate di Trento abbiamo sempre reagito toccando anche la parità, pur in una serata in cui non siamo stati particolarmente brillanti al tiro. Ci abbiamo provato sino all’ultimo - chiude Johnson - e nel finale abbiamo anche sbagliato qualche tiro che avrebbe potuto avvicinarci ancora di più».

N.V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA