Il Valorugby beffato nel finale dal Calvisano

Il rossonero Mirko Amenta in azione contro il Calvisano

Rossoneri sconfitti nel finale al "Lanfranchi" di Parma

PARMA. Con una meta del sudafricano Van Zyl allo scadere del tempo di gioco, il Calvisano supera il Valorugby infliggendo ai Diavoli la seconda sconfitta consecutiva in campionato. Così come a Padova sabato scorso, anche oggi i ragazzi di Manghi segnano una meta in più degli avversari, ma non basta per portare a casa la vittoria. Già rimaneggiati a causa dei tanti infortuni, alla vigilia del match il Valorugby perde anche Giulio Bertaccini e, dopo soli 8 minuti di gioco, anche Massimo Cioffi. Protagonisti quindi i giovani con l’esordio da titolare di Francesco Colombo, la conferma di Fabio Schiabel e Gonzalo Garcia e il subentro a partita in corso di Dominguez. Proprio il figlio d’arte (premiato a fine partita con il “Player of the match”) ha segnato una spettacolare doppietta, di Luus e Dell’Acqua le altre mete dei Diavoli. Domenica prossima sempre al “Lanfranchi” il derby del Po contro Viadana alle ore 18.

Si gioca a Parma per l’impraticabilità dello stadio Mirabello. Alla lunga lista degli infortunati in casa Valorugby si aggiunge proprio alla vigilia anche Giulio Bertaccini. Problema alla caviglia per il forte giovane dei Diavoli rimpiazzato nel ruolo di ala da un altro giovanissimo, Francesco Colombo, classe 2000, per la prima volta schierato titolare. La linea verde del Valorugby si rinforza all’8’ di gioco quando anche Massimo Cioffi è costretto a chiedere al cambio, al suo posto il classe 1999 Thomas Dominguez. I Diavoli scattano  meglio dai blocchi di partenza e vanno a segno con Matteo Dell’Acqua al 10’, Castiglioni trasforma per il 7-0. La reazione dei calvini è veemente e passa prima per il piede di Hugo (7-3), poi per le due mete di Mastandrea e Izekor. Ci pensa Luhandre Luus ad accorciare le distanze per il 14-17 con cui le squadre vanno negli spogliatori. Il secondo tempo si apre all’insegna del “tango” con gli argentini del Valorugby scatenati. In particolare, Thomas Dominguez mette a segno una doppietta spettacolare dialogando prima con Antl e, nella seconda segnatura, sfruttando un geniale assist di calcetto del giovane mediano Garcia, oggi capitano del Valorugby. Al 56’ i Diavoli sono avanti 27-16 e apparentemente in pieno controllo del match. Sono però ancora i calci piazzati di Hugo a tenere in vita Calvisano che poi nel finale, con il Valorugby in inferiorità numerica per il giallo a Diaz, trovano la meta del sorpasso con Van Zyl. Finisce 26-27, domenica prossima si torna al “Lanfranchi” per un derby del Po, a questo punto, da vincere a tutti i costi.

 

IL TABELLINO

Valorugby Emilia v Transvecta Calvisano 26 - 27 (14-17)

Marcatori:  p.t. 10’ m. Dell’Acqua tr. Castiglioni (7-0), 14’ c.p. Hugo (7-3), 18’ m. Mastrandrea tr. Hugo (7-10), 23’ m. Izekor tr. Hugo (7-17), 28’ m. Luus tr. Castiglioni (14-17); s.t. 48’ m. Dominguez (19-17), 56’ m. Dominguez tr. Castiglioni (26-17), 73’ c.p. Hugo (26-20), 81’ m. Van Zyl tr. Hugo (26-27).

Valorugby Emilia: Antl; Colombo (80’ Sanavia), Majstorovic, Schiabel, Cioffi (7’-12’Rimpelli)(13’ Dominguez); Castiglioni, Garcia (cap); Amenta (79’ Rimpelli), Dell’Acqua, Mordacci; Gerosa (53’ Ortombina), Du Preez (73’ Balsemin); Randisi (53’ Chistolini), Luus (73’ Silva), Sanavia (41’ Diaz). all. Manghi

Transvecta Calvisano: Van Zyl; Mastandrea, Bronzini (69’ Regonaschi), Brighetti, Susio; Hugo, Consoli (63’ Peruzzo), Vunisa (cap), Grenor (59’ Maurizi), Izekor (68’ Bernasconi), Lewis, Van Vuren (58’ Zanetti); D’Amico (66’ Leso), Luccardi (58’ Marinello) (80’ Luccardi), Brugnara (66’ Barducci). all. Guidi

Arbitro: Piardi (Brescia) AA1 Vedovelli (Sondrio), AA2 Boaretto (Rovigo)

Quarto Uomo: Marrazzo (Modena)

Cartellini: al 78’ giallo a Diaz (Valorugby Emilia)

Calciatori: Castiglioni (Valorugby Emilia) 3/4; Hugo (Transvecta Calvisano) 5/7

Note: giornata soleggiata con circa 6 gradi, spettatori circa 1.300 complessivi evento

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 1, Transvecta Calvisano 4

Player of the Match: Thomas Dominguez  (Valorugby Emilia)