La Bardiani Csf in Veneto per la corsa “Gravel” ultima gara della stagione

Aldo Spadoni

CAVRIAGO. La stagione agonistica della cavriaghese Bardiani Csf Faizanè terminerà questa settimana sulle strade del Veneto, con ben tre appuntamenti, due le gare in linea oltre all' innovativa gara “Gravel”.


Si comincia oggi con il Giro del Veneto, gara inaugurale del progetto Ride The Dreamland su un percorso di 169 Km. con partenza da Piazza Duomo a Cittadella ed arrivo nello spettacolare scenario di Prato della Valle a Padova.

Dopo i primi 40 chilometri che si presentano senza difficoltà altimetriche, da Vicenza iniziano invece le salite del Santuario di Monte Berico e di San Giovanni in Monte.

Dopo la discesa sulla “Strada degli Olivi”, si entra nel circuito con la salita di Bivio Fiorine e il passaggio da Vò Euganeo, comune simbolo della lotta al Covid.

Gli atleti dopo aver affrontato gli strappi di Castelnuovo e Roccolo, attraverseranno i territori di Galzignano Terme, Abano Terme per concludere le loro fatiche a Padova.

Al via per la Bardiani Csf Faizanè ci saranno Enrico Battaglin, Samuele Zoccarato e Davide Gabburo, Filippo Fiorelli protagonista anche nella Coppa Agostoni di lunedì, Andrea Garosio vincitore del “Trofeo Ghisallo” al recente Lombardia, Giovanni Carboni e il castelnovese Daniel Savini.

Ad oggi la formazione guidata da Roberto Reverberi ha ottenuto in questa stagione che si avvia alla conclusione 9 vittorie, 23 podi e 69 piazzamenti nelle top10 delle diverse gare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA