Il Città del Tricolore parte vincendo senza alcuna distinzione di genere

In A1 maschile seconda vittoria su 2 per i ragazzi di Chaves In A2 femminile Solari e compagne espugnano Mori 

REGGIO EMILIA. Vincono entrambi le formazioni dell’Hockey Prato Città del Tricolore. La formazione maschile centra la seconda vittorie in altrettante gare di Serie A1, rifilando tre gol all’Hc Roma. Prova autoritaria, quella della squadra di Chaves sul sintetico “Balestri Gambini”.

NETTA SUPREMAZIA


L’avvio di gara è estremamente equilibrato, un equilibrio rotto solo dal gol di Capellini. La reazione degli ospiti non si fa attendere: Panarotto deve dire di no ad un tentativo capitolino, poi è David Corradini a punire gli ospiti con la rete del 2-0. Nel secondo parziale i padroni di casa sono subito pericolosi con un’azione da manuale fermata in modo probabilmente irregolare davanti alla porta, anche se l’arbitro lascia correre; Roma reagisce fallendo un rigore.

Il punteggio non cambia neanche in avvio di ripresa, quando la formazione di Chaves resta in inferiorità numerica per un cartellino verde a Caruso: la Tricolore, infatti, sfrutta al meglio il contropiede mettendo in difficoltà la retroguardia ospite e Roma non può più di tanto sbilanciarsi in avanti. Arriva così il 3-0, messo a segno dal solito Corradini a 7’ dal termine con un’azione fulminea, che certifica così la superiorità della squadra cittadina, ancora a punteggio pieno dopo due giornate.

DONNE VINCENTI

Esordio con vittoria anche per la formazione di Serie A2 femminile dell’Hockey Prato Città del Tricolore, che passa 2-0 a Mori (Trento) contro l’HC Riva. Una gara più sofferta rispetto a quella disputata 7 giorni prima tra le 2 squadre in Coppa Italia, che viene decisa dall’uno-due di Solari, autrice di 2 reti al termine di altrettante belle azioni personali.Nelle fila reggiane ha debuttato Giovanna Macello, classe 1994, centrocampista con alcune presenze nella nazionale giovanile argentina. Nel prossimo turno, il 24 ottobre, sfida casalinga al Potenza Picena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA