Fallita l’operazione sorpasso nel girone per gli Europei

La classifica del girone F dell’Italia non cambia molto, se non che gli azzurrini mancano il colpo del ko e la Svezia resta al comando, ma con una partita in più rispetto alla selezione di Nicolato. Da sottolineare che ieri l’Irlanda (l’altra avversaria più temibile, e che gli azzurrini affronteranno in trasferta nella prossima partita dell’11 novembre, è stata sconfitta ieri a sorpresa 2-1 in Montenegro. Per l’Italia non è quindi un dramma il pareggio con la Svezia (che comunque non ci porta mai bene...), ma non potrà fallire in Irlanda e soprattutto se la vedrà con gli svedesi proprio nell’ultima giornata, e Nicolato si augura non debba essere decisiva. L’Italia ha vinto tre partite su quattro (l’ultima in Bosnia dove invece la Svezia ha pareggiato). Insomma, ci sono tutte le possibilità per conquistare il primo posto che dà l’accesso diretto agli Europei, ma occorrerà maggiore concentrazione.

La classifica: Svezia 11, Italia 10, Montenegro 7, R.Irlanda 7, Bosnia 5, Lussemburgo 1.