La Unahotels a Sassari per continuare a stupire

Andrea Cinciarini torna a Sassari dove, nel 2015 perse lo scudetto con la Pallacanestro Reggiana

Nel luogo in cui i biancorossi, nel 2015, lasciarono ai sardi uno scudetto, Cinciarini e compagni provano a allungare la striscia positiva che fin qui li ha condotti in vetta alla classifica

REGGIO EMILIA. Seconda trasferta stagionale per la Unahotels Reggio Emilia che a Sassari, domenica 10 ottobre (palla a 2 alle 18) affronterà gli storici rivali del Banco di Sardegna. 

“Arriviamo a questa sfida con la consapevolezza che troveremo dall’altra parte un avversario con la voglia di tornare al successo dopo due sconfitte consecutive - ha dichiarato il tecnico biancorosso Attilio Caja in sede di presentazione del match - Sassari è formazione di alto livello nel panorama cestistico italiano; hanno confermato giocatori importanti come Bendzius e Burnell, oltre a Stefano Gentile che penso rappresenti un po’ il carattere e l’orgoglio della Dinamo delle ultime stagioni. Inoltre, hanno ripreso un giocatore di talento come Logan. È una squadra atletica, con doti di uno contro uno nei suoi esterni e capacità di appoggiare la palla ai lunghi. Sono certo che inizieranno la partita forte, con grande aggressività per ritrovare subito fiducia. Per questo motivo dovremo essere bravi ad impattare il match già dalle primissime fasi con la giusta concentrazione ed attenzione. La nostra difesa di squadra sarà imprescindibile per avere chance di successo: in questi primi due mesi di stagione l'abbiamo messa in campo con buona continuità, a maggior ragione dovremo continuare a farlo nel match di domani per provare a portare a casa i due punti”. 

Sahin, Bongiorni e Capotorto saranno i tre arbitri del match, che verrà trasmesso in esclusiva su Discovery+.