Il Boretto asfaltato dalla Fidentina già pronta per l’Eccellenza

boretto. Troppa Fidentina per questo Boretto. Il primo turno di coppa regala un debutto amaro ai biancazzurri del mister Marco Iotti che, privi della coppia centrale titolare Galimberti-Paltrinieri oltre che di Diouf e Mariotti, incappa in una Fidentina in palla e già in piena forma per l’Eccellenza. La squadra ospite mette in ghiacciaia la partita dopo un quarto d’ora: dopo la grande occasione per i locali al 6’ con il colpo di testa di Ouahero alto da buona posizione, i granata d'oltre Enza (ieri in maglia bianca) trovano tre reti nel giro di pochi minuti. Al 10’ sblocca il risultato Scappi con un tiro insidioso dalla linea di fondo che sorprende Bonini, al 13’ lo stesso centrocampista raddoppia con un inserimento in area a raccogliere un assist dal fondo e, al 14’, segna anche capitan Petrelli di testa, su corner da destra. Il Boretto va vicino al gol con una potente punizione di Ennamli messa in corner da Ghiretti poi poco prima dell'intervallo Scappi fa tripletta di testa. Ripresa avara di emozioni, da segnalare l’espulsione di Randazzo per fallo su un avversario lanciato a rete e l’infortunio di Gandolfi, che sarà valutato nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA