Scandiano non si ferma: piegato anche il Samoggia

piumazzo (mo). Di certo il tecnico Nicolò Simonini non sta facendo rimpiangere l’head coach scandianese Gigi Piatti: due vittorie su due per il giovane tecnico che sta sostituendo il responsabile sulla panchina della Pallacanestro Scandiano.

Dopo l’impresa dei giorni scorsi sul parquet del Progresso le biancoblu si impongono anche a Piumazzo e si portano a + 4 dall’ultimo posto (con ancora una partita da recuperare).


Partita dai ritmi alti e dagli attacchi che segnano con continuità, come dimostra lo score dei primi 10’.

Scandiano chiude avanti di un punto il primo tempo e arriva al quarto decisivo sopra di cinque lunghezze: in quel momento Meglioli (18 punti realizzati e titolo di mvp della gara) e compagne piazzano l’allungo decisivo, allungando quel tanto che basta per tagliare il traguardo a braccia alzate.

Portare tre atlete in doppia cifra (oltre a Meglioli, Fedolfi e Bini) testimonia la capacità di distribuzione di punti all’interno del roster, e questo dato non può che fare ben sperare per il futuro.

Domani è già tempo di tornare in campo e l’avversario saranno ancora le Siters Samoggia, ma stavolta si giocherà a campi invertiti.

Fra le mura amiche del palaRegnani il team scandianese andrà a caccia di quello che sarebbe il terzo successo consecutivo: niente male per un gruppo alla prima esperienza assoluta in serie B. —

N.V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA