La Self fa incetta di medaglie al meeting Allievi a Modena Bene la staffetta e i lanciatori

Matteo Spadoni

MODENA. Nella prima giornata del meeting allievi di Modena, risultato di grande spessore tecnico per la lanciatrice Vivian Otoibhi Osagie (Self Montanari Gruzza) che ha ottenuto nel peso un ottimo 14,12; vittorie poi Arisi, Bellini, Zobbi, Algeri e della staffetta della Self Montanari & Gruzza. Nei 100 metri si impone Tagliani (Pontevecchio Bologna) con terzo Stefano Zuliani (Self), tra le femmine oro alla bolognese Sara Curatolo. Nei 400 affermazione del mezzofondista dell'atletica Reggio Attilio Dermot Arisi con 50”96 , alle sue spalle Marsicovetere (Libertas Forlì) terzo Giacomo Gilioli (Atl.Guastalla Reggiolo), quinto Stefano Mora (Self). Nei 1500 metri terzo Pietro Salati (Self). Nei 2000 siepi Alessandro Bellini (Atl. Guastalla Reggiolo) supera in volata Sanzio (Virtus Bologna), terzo Matteo Bagni (Atl. Reggio). Nei 110 hs per 5 millesimi Samuel Signaroldi (Atl. Piacenza) precede Davide Sergio Pinelli dell'Atletica Reggio; oro nell'asta per Stefano Zobbi (Atl. Reggio) con 3.80. Trionfo di Thomas Algeri (Atl. Reggio) nel triplo con 12.30. Nel giavellotto Stefano Zobbi (Atl. Reggio)è secondo, stesso piazzamento ottenuto da Cristian Serra della Self nei 5 Km. di marcia. Nella staffetta 4x100, si aggiudica l’oro alla Self Montanari & Gruzza, con Tommaso Bonaccini, Stefano Mora, Stefano Zuliani, Edoardo Allione, con il tempo di 45”55; sul podio Atletica Reggio e Delta Sassuolo. Nei 1500 metri vince Nausica Barberini Magnani (Endas Cesenatico), alle sue spalle Allegra Santelli (Atl. Piacenza) ed Emma Pellini (Self). Vivian Otoibhi Osagie (Self ) domina il peso lasciandosi alle spalle Federica Pesaresi (Carabinieri); terzo posto nel martello per Aida Amaghzaz del Cus Parma nella gara vinta dalla ferrarese Talacci. Nella 4x100 oro al Cus Parma e bronzo per la Self. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA