Il pittore-tifoso “Lucciolo” testimonia la sua vicinanza con due ritratti di Alvini

Andrea Vaccari

Reggio Emilia. Incursione “artistica” mercoledì pomeriggio ai campi di Cavazzoli, dove la Reggiana si sta preparando all’importante sfida contro il Pordenone. Da Brescello è infatti arrivato Luciano Conforti, in arte “Lucciolo”, che ha omaggiato mister Massimiliano Alvini con due quadri che lo raffigurano. Il primo rappresenta l’allenatore con una posa da “mago” ed è stato realizzato da Conforti nei mesi scorsi, all’indomani della conquista della promozione in serie B, ma a causa della pandemia la consegna era stata più volte rimandata.


Nel secondo, invece, Alvini è raffigurato durante un’esultanza, con l’auspicio che possa portare bene in vista degli ultimi impegni stagionali, nei quali la Reggiana si giocherà la salvezza.

Conforti ha regalato al mister – che ha manifestato apprezzamento per i quadri - anche alcune sue creazioni letterarie, una delle quali accompagnate da una dedica benaugurante: “In tutte le situazioni della vita, finché l’avversario non ha vinto, io non ho perso. Combatterò all’ultimo respiro per uscirne vincitore».

Al termine, foto di rito con l’abbraccio tra i due. Conforti, da sempre tifoso della Reggiana, non è nuovo ad opere in stile granata: negli anni scorsi aveva regalato un quadro a Beppe Alessi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA