I tifosi scorteranno la Reggiana fino allo stadio

Augustus Kargbo: la Reggiana si aspetta ancora tanto da lui

L'annuncio delle Teste Quadre alla vigilia del match con il Pordenone dell'ex granata Mirko Stefani. La partita sarà arbitrata dal fischietto di serie A Fabio Maresca di Napoli

REGGIO EMILIA. Proseguirà almeno fino alla partita di sabato primo maggio il silenzio stampa dei granata: nessuna anticipazione sulla formazione che alle 14 di sabato al Città del Tricolore affronterà il Pordenone degli ex granata Mirko Stefani e Maurizio Domizzi che proprio a Reggio, nelle giovanili della Reggiana ha mosso i primi passi della carriera di allenatore.
 
Si fanno sentire in compenso i tifosi che - attraverso un messaggio delle Teste Quadre - annunciano che il giorno della partita accoglieranno il pullman dei granata scortandolo fin dentro lo stadio, come era accaduto in occasione della finale Playoff del luglio scorso.
 
Con la Reggiana in silenzio, alla vigilia di questa partita ha parlato Mirko Stefani che dei ramarri è diventato in questi anni il leader: “Sapevamo - ha detto l'ex granata - sin da inizio stagione che sarebbe stato difficile ripetere l’ottimo campionato scorso. Strada facendo abbiamo superato momenti difficilissimi e siamo stati in grado di gettare le basi per raggiungere l’obiettivo salvezza. L’ultima dimostrazione è stata quella che abbiamo fornito sabato con il Pisa, una gara dura che ci ha visto sotto due volte, ma che abbiamo saputo recuperare sul 2-2, dimostrando che la squadra c’è e ha fiducia in sé stessa. Per garantirci la permanenza in Serie B in questo finale dobbiamo essere umili e rispettosi, ma anche ricchi di entusiasmo e vogliosi di fare buon gioco. In altre parole dobbiamo fare il Pordenone. A Reggio Emilia ci aspetta una gara dura: per loro sarà uno spareggio, ma sono fiducioso. Conosco l’ambiente. Lì ho iniziato il mio percorso da professionista. È un palcoscenico di grande livello al quale sarò sempre grato e dove conservo ottimi rapporti".
 
Per il match al Città del Tricolore intanto è stato designato un arbitro di serie A, ancorché spesso discusso: Reggiana Pordenone sarà diretta da Fabio Maresca di Napoli. Guardalinee Caliari di Legnago e Grossi di Frosinone, quarto uomo Ghersini di Genova.