Unahotels, con Varese possibile rientro di Elegar

Frank Elegar e il coach Attilio Caja dopo la sfida con Pesaro alla quale il centro infortunato non aveva potuto prendere parte

Il centro, infortunatosi a un dito in allenamento, sta meglio e lo staff tecnico confida di poterlo rivare nel big match di domenica

REGGIO EMILIA. rosegue nelle palestre casalinghe e con la massima attenzione rivolta alle condizioni di Frank Elegar la settimana che porterà la Unahotels al cruciale scontro diretto con Varese in programma domenica alle 17 alla Unipol Arena.
L’assenza di trasferte permetterà a coach Caja di lavorare sino all’ultimo nelle strutture reggiane prima di trasferirsi direttamente nella mattinata di domenica a Bologna per la rifinitura e poi per il match. Sul bollettino sanitario dei biancorossi, a oggi, figurano ancora i nomi di Candi ed Elegar.
Se per il capitano non dovrebbero esservi particolari problemi nel recupero della botta alla spalla rimediata con Cremona, diverso è il discorso per il centro Usa, fermo da due gare dopo la lussazione ad un dito della mano riportata in allenamento.

Il giocatore sta lavorando con un tutore disegnato su misura, le prossime sedute di allenamento saranno decisive per valutare su un suo possibile recupero in tempo per domenica. Nelle ultime ore lo staff sta mostrando un cauto ottimismo sul suo possibile rientro. Fra giovedì e venerdì verranno rimossi i punti all'anulare sinistro e si compiranno nuove valutazioni, ma la presenza del centro nel big match interno con i lombardi di Bulleri è possibile.