Il Team Beltrami Tsa ottiene buoni piazzamenti nelle gare pasquali

Aldo Spadoni

reggio emilia. Il Team Beltrami Tsa – Tre Colli ha lasciato il segno nel trittico di gare pasquali che sono andate in scena tra Lombardia e Veneto.


Il miglior risultato è stato quello ottenuto nell’Internazionale Under 23 che assegnava il “72° Trofeo Piva” a Col San Martino (Treviso) dal 22enne Thomas Pesenti, bravissimo a tagliare il traguardo in sesta posizione.

Un piazzamento che dà morale a tutto il team, in una delle gare più importanti d’Italia per la categoria, vinta dallo spagnolo Juan Ayuso, che ha fatto poi il bis nel Giro del Belvedere, altra gara Internazionale-Under 23 disputatasi a Cordignano, sempre sulle strade trevigiane.

Gara dura e selettiva, proprio come il “Piva”, nella quale Nicolò Parisini è rimasto sempre nel vivo della corsa, finendo poi al 24° posto.

A Castel d’Ario (Mantova) il 19enne Lorenzo Peschi si è messo in luce nel “Memorial Vincenzo Mantovani”, una gara nazionale (riservata alla categoria Elite-Under 23) con un tracciato tutto pianeggiante, ma reso dura dal forte vento.

Così il gruppo, di ben 200 corridori, si è spezzato in più tronconi nelle prime battute e, dopo appena una cinquantina di chilometri, sono restati in avanscoperta 34 corridori, ridotti poi a poco più di una ventina.

Peschi purtroppo non è riuscito a far valere il suo spunto veloce a causa di una caduta di altri atleti che lo hanno urtato danneggiandogli il cambio, per cui ha chiuso in 17^ posizione.

Tre giornate nelle quali la squadra del team manager Chiari è riuscita dunque a mettersi in luce su palcoscenici importanti, come cercherà di fare anche domenica prossima quando tornerà in Veneto per la classica Vicenza-Bionde. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA