Le pagelle

7 VENTURI: non corre rischi per quasi tutta la durata dell’incontro, ma a pochi minuti dal gong è prodigioso nel respingere un colpo di testa di Iemmello e tenere così la porta inviolata.

6,5 YAO: ordinato e senza sbavature, dimostra di rendere anche nella difesa a 3.


6 ROZZIO: si perde ingenuamente Iemmello che lo grazia mandando a lato. Prova a rifarsi nella metà campo opposta ma manda alto di testa.

6 COSTA: non dà mai la sensazione di essere convinto, anche se è bravo a salvare un tiro a botta sicura di Ciano.

6,5 LIBUTTI: schierato molto largo a destra, mette in campo le consuete caratteristiche: in fase di spinta è timido, ma dietro non si passa.

6 VARONE: sfiora la rete dagli sviluppi di un corner. Il centrocampo del Frosinone è molto dinamico, ma non sfigura (dal 18’ st Rossi 6.5: ritorna in campo dopo diverso tempo e prende subito in mano il centrocampo della Reggiana).

6,5 RADREZZA: pronti-via e mette i brividi a Bardi chiamandolo in causa con un tiro diretto sotto la traversa. Molto pimpante e mobile, allarga da destra a sinistra nel tentativo di trovare spazi. Con l’ingresso di Kargbo cerca la profondità.

6,5 LUNETTA: sradica palloni e riparte costantemente sulla fascia sinistra, provocando anche l’ammonizione di Zampano. Cala nella ripresa (dal 34’ st Kirwan).

5 LARIBI: non incide mai. Alvini lo vorrebbe più protagonista, ma non riesce a dare lo spunto (dal 18’ st Del Pinto).

6 MAZZOCCHI: vede la porta, e lo dimostra con la conclusione che costringe Bardi a mettere in corner. Per il resto crea poco (dal 18’ st Kargbo).

6,5 ARDEMAGNI: Partita di sacrificio per l’ex di turno. Zero occasioni, ma il suo contributo in fase di disimpegno e sulle palle inattive è fondamentale. (dal 39’ st Zamparo 6.5: entra e sfiora il gol della giornata con una conclusione verso l’incrocio).