Alessandro Lever chiude il capitolo americano per diventare professionista

Il lungo sarà fino a giugno in orbita reggiana 

reggio emilia. Alessandro Lever lascerà gli Stati Uniti per fa rientro in Italia.

Il lungo nato a Bolzano nel ’98 è cresciuto nella cantera biancorossa prima di decidere, nell’estate 2017, di volare negli States per giocare con la maglia della Gran Canyon University con cui ha disputato quattro stagione finendo sempre in doppia cifra e contribuendo a portare il team al risultato migliore della sua storia. La vittoria della Wac Conference ha infatti permesso di qualificarsi per la primissima volta al torneo Ncaa.


Per anni è stato uni dei protagonisti delle giovanili azzurre, disputando nel 2014 gli Europei in Lettonia con la formazione Under 16, gli Europei in Turchia con quella Under 18 nel 2016 e il torneo continentale Under 20 nel 2018.

Ieri ha annunciato l’intenzione di diventare professionista e di chiudere per sempre il capitolo americano.

Sino al 30 giugno è di fatto legato alla Pallacanestro Reggiana, poi si svincolerà e potrà accettare altre richieste.

Da quanto rimbalza, la società biancorossa non ha ancora fatto valutazioni su di lei, rimandando ogni discorso a salvezza acquisita. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA