Coppa Italia, la Conad mercoledì si gioca il pass per la finalissima

Alle 19 al Bigi i giallorossi in campo con il Porto Viro nella semifinale che mette in palio la storia 

REGGIO EMILIA. L’appuntamento con la storia, l’ennesimo dell’anno, è arrivato: questa sera alle 19 la Conad Volley Tricolore spalancherà le porte del Bigi alla Delta Group Rico Carni Porto Viro per la semifinale della Del Monte Coppa Italia.

È così che l’A2 reggiana incontrerà l’A3 veneta guidata dal coach Zambonin che viaggia al secondo posto del Girone Bianco con 39 punti, a -1 da quella Motta di Livenza in cui milita il reggiano Scaltriti.


I percorsi dell’A2 e di un’A3 sempre più competitiva continuano dunque a intrecciarsi: questa sera si deciderà chi tra Conad e Porto Viro volerà in finale con la vincitrice dello scontro tra Bergamo e Cuneo.

Il biglietto di sola andata per la semifinale del Bigi le due formazioni in gara l’hanno staccato mercoledì 10 febbraio nei quarti vinti dalla Conad al tie-break contro Ortona e da Porto Viro per 3-1 contro Taranto.

Ai pugliesi non è bastato un Padura Diaz da 29 punti personali per arginare la grinta della formazione del coach Zambonin che ha risposto con bocche di fuoco letali come Lazzaretto, Vinti e Sperandio. La Conad come sempre si presenterà al via con una formazione imprevedibile: se Pinelli al palleggio, Bellei opposto e Morgese libero sono certi, al centro si litigano il posto Mattei, Scopelliti e Sesto, quest’ultimo fondamentale contro Ortona, come in banda sgomitano Ippolito, Loglisci, Maiocchi e Ristic.

A gettare benzina sul fuoco in casa Conad sono state la vittoria contro Santa Croce nel recupero di mercoledì scorso, che ha portato i reggiani a 26 punti balzando dall’ottavo al sesto posto, e la firma anticipata del rinnovo del contratto del coach Mastrangelo per il prossimo anno. Mai il club aveva riconfermato un suo timoniere prima dell’estate, a giochi ancora aperti. Il weekend libero inoltre ha permesso a Ippolito e compagni di recuperare energie: la settima giornata contro Mondovì prevista per domenica scorsa era già andata in scena il 10 gennaio con un bel 3-1.

Ora alla fine della regular season mancano quattro giornate soltanto, poi prenderanno il via i playoff a cui accederanno le prime otto classificate.

La finalissima di Coppa Italia è invece in calendario per giovedì 11 marzo alle 20.30.

Solo vincendo questa sera la Conad potrà continuare a correre sul doppio binario campionato-Coppa.

«Perché porsi limiti - commenta il presidente di Conad Centro Nord Marzio Ferrari, promotore, insieme al suo ad Ivano Ferrarini, del rinnovo anticipato dell’incarico del coach Mastrangelo - l'augurio è quello di continuare su questa strada».

«L’unico vero peccato - aggiunge il consigliere del Tricolore Loris Migliari - è non poter condividere queste gioie con i nostri tifosi: il Bigi dal vivo stasera sarebbe stato una bolgia. L’appuntamento invece è in streaming su YouTube». —

F.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA