La Correggese batte la sfortuna e il Sasso Marconi

Decimati dagli infortuni, i biancorossi non cedono e si prendono tre punti d’oro Ottimo esordio “fra i grandi” del giovanissimo portiere Luca Ferretti

Mara Bianchini

correggio. Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno della Correggese che fra le mura amiche batte il Sasso Marconi e mette tre punti importanti in cassaforte.


Una vittoria arrivata dopo due sconfitte ma soprattutto dopo una decina di giorni impegnativi nei quali i biancorossi hanno dovuto fare i conti con pesanti infortuni tanto da costringere qualche giocatore a schierarsi in un ruolo non proprio. Di positivo invece l’esordio “fra i grandi” del giovanissimo portiere Luca Ferretti e del nuovo acquisti Cherif Diallo. Due giocatori che hanno subito dimostrato grande attenzione, il primo con diverse parate interessanti, il secondo con l’assist vincente a Villanova. Perché alla fine lui c’entra sempre. Autore di una doppietta, Villanova ha steso il Sasso Marconi, si è mosso al meglio ed ha trovato due spiragli importanti facendo in modo che la sua squadra arrivasse alla vittoria. Dall’altra parte il Sasso Marconi ha disputato una partita dai due volti: un primo tempo dove è stato più combattivo e più pericoloso ed una ripresa con meno spinta.

Il nuovo tecnico, l’ex attaccante Luigi Della Rocca (che ha iniziato la stagione come giocatore siglando quattro reti) all’esordio come allenatore ha provato a sfruttare al meglio le qualità di Falanelli sotto porta. Nel primo tempo c’è riuscito tant’è che al 12’ Falanelli prova a prendere in controtempo Ferretti con un bel tiro da fuori area che il portiere classe 2003 respinge.

Tre minuti dopo a tu per tu con Ferretti è bravo il portiere a chiudere gli spiragli e a far spizzicare la sfera oltre i pali. Il Sasso Marconi inizia al meglio la partita, aggredisce, crea ma a parte qualche brivido le azioni finiscono in un nonnulla.

La Correggese dalla sua parte respinge tutto. Landi dalla tre quarti impegna Giannelli a mandare in corner poi Villanova di testa a sfiorare la traversa. Al 39’ Ghizzardi scende veloce sulla destra, serve il centro area dove Carrasco non aggancia. La sfera sfila a Villanova che non si lascia scappare l’appuntamento con la rete.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo con i bolognesi che provano a trovare la rete ma senza grossa fortuna perché prima la difesa poi il portiere negano gloria.

Al 16’ è bravo Ferretti a parare a terra sul tiro di Falanelli mentre dieci minuti più tardi è Villanova su punizione veloce per Diallo a far subito vedere la capacità del nuovo acquisto biancorosso. Diallo si inserisce sulla destra ma il suo diagonale termina a fil di palo.

La rete non è però molto lontana e Diallo ridà il favore a Villanova. Allo scoccare della mezz’ora il numero diciotto ruba palla a centrocampo e s’invola verso l’area tallonato dai difensori. Vede libero Villanova sulla sua destra e gli cede la sfera. Villanova anche questa volta non sbaglia e raddoppia. Forte del raddoppio la Correggese ci crede e al 40’ è Riccò a mandare fuori la vertice destro. Il Sasso Marconi non ci sta e al 52’ Minutolo sfrutta l’incomprensione fra Calanca e Ferretti per accorciare le distanze ma il tempo è tiranno e arriva il triplice fischio. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA