Tra Bagnolo e Correggese un derby che promette scintille

Mercoledì alle 14,30 al Fratelli Campari si gioca il recupero della quinta giornata di andata

BAGNOLO. Mercoledì alle 14,30 al “F.lli Campari” di Bagnolo in Piano si disputerà il derby fra Bagnolese e Correggese valido per la quinta giornata di andata (la gara era stata rinviata il 25 ottobre scorso per covid). Per la prima volta nella loro storia calcistica queste due squadre si incontrano in un campionato di serie D come pure i due mister, Gallicchio e Gori, che non si sono mai incontrati nella loro carriera. Di fronte due ottime squadre che cercheranno di avere il sopravvento per aggiudicarsi i tre punti ma anche per vincere questo derby. Fra gli ex di turno Andrea Bertozzini.

BAGNOLO


«Non vorrei essere banale ma della Correggese mi preoccupa tutto – spiega il tecnico rossoblù Claudio Gallicchio – ha giocatori importanti in ogni parte del campo tant’è che citarne solamente qualcuno sarebbe riduttivo per gli altri. Quello che ci aspetta è un derby importante e difficile dove proveremo a mettere in campo quello che sappiamo fare nel migliore dei modi. Domenica scorsa i ragazzi sono stati bravi e dunque bisognerà ripetere la stessa prestazione esibita contro il Mezzolara. Facendo molta attenzione ad ogni minimo particolare perché in serie D basta veramente poco per pagare un pegno piuttosto alto. Non avremo ancora a disposizione Capiluppi e Dembacaj per problemi muscolari ai quali si è aggiunto Montali infortunatosi domenica a Budrio mentre Scappi dovrebbe essere della partita. Già domenica scorsa è riuscito a fare uno spezzone, speriamo di poterlo inserire per più tempo».

CORREGGIO

«Per noi sarà una partita molto importante – commenta mister Mattia Gori – sia perché si tratta di un derby sia perché sarà uno dei primi recuperi da giocare. Gli altri saranno tutti concentrati più avanti. Mi aspetto una bella battaglia contro una Bagnolese che è una buona squadra, è ben disposta in campo ha una buona organizzazione di gioco e non molla mai. Hanno reso la vita difficilissima a squadre di alta classifica come Aglianese o Lentigione, contro il Fiorenzuola hanno perso ma all’ultimo secondo e non sono assolutamente facili da incontrare. È una partita complicata perché hanno una buona struttura di gioco ed un certo Formato là davanti al quale bisognerà stare molto molto attenti. Nel complesso fanno girare bene la sfera, sono fisicamente in forma e cercheranno di imporre il loro gioco. Noi dovremo essere bravi nell'affrontarli con la deerminazione e il carattere che abbiamo dimostrato fino ad ora. Avremo in forse ancora Roma che sarà in panchina e vedremo se farlo giocare oppure no. Poi De Lucia e El Bouhali per problemi muscolari» .

Arbitrerà l'incontro il signor Arbitro Guido Iacopetti di Pistoia con Fabio Rizzioli di Legnago ed Emanuele Zoccarato di Padova. —

Ma.Bi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA