Fra coppa e campionato si è aperto un periodo di fuoco

reggio emilia. La Unahotels anticiperà a sabato la sfida all’Unipol Arena contro la Dolomiti Energia Trento.

L’anticipo s’è reso necessario visto che martedì 26 gennaio inizierà poi l’avventura dei biancorossi in Fiba Europe Cup della Unahotels.


La prima delle tre sfide della prima fase del torneo, Candi e soci la giocheranno contro i belgi del Belfius Mons-Hainaut. Il secondo match si disputerà invece alle 21 del giorno successivo, mercoledì 27 gennaio, contro i greci dell’Iraklis BC.

La terza e ultima partita vedrà i reggiani di Antimo Martio contrapposti agli ungheresi dell’Egis Kormend: le due formazioni battaglieranno a partire dalle ore 15 di venerdì 29 gennaio. Le gare saranno solo tre: ogni squadra sfiderà infatti quindi una sola volta le avversarie del girone. Si qualificheranno alle Top 16 le prime due classificate di ogni raggruppamento e le quattro migliori terze classificate dei sei gironi.

Tutte le partite della prima fase della coppa verranno giocate nella “bolla” di Den Bosch, in Olanda. Visto il perdurare dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid, la Fiba ha deciso di organizzare il torneo in “bolle” sul modello con cui la NBA ha concluso lo scorso campionato. L’emergenza sanitaria imporrà rigidissime regole: giocatori e staff tecnico non potranno uscire dal piano dell’hotel a loro riservato, se non per recarsi agli allenamenti e alle partite. Anche le Top 16, così come le gare della terza fase del torneo, si svolgeranno in “bolle” in località ancora da definire. Dal 23 al 25 marzo si disputeranno ottavi e quarti di finale, sempre in gare ad eliminazione diretta. Infine, le quattro squadre che accederanno alla Final Four della manifestazione, si contenderanno il titolo dal 23 al 25 aprile. Al termine dell’ultima giornata di gare in Olanda, la Unahotels non rientrerà direttamente in città. La formazione di Antimo Martino è infatti attesa lunedì primo febbraio alla trasferta sul campo di Brindisi. I biancorossi voleranno quindi da Amsterdam direttamente in Puglia e rientreranno in città, dopo più di una settimana in giro per l’Europa, solamente martedì 2 febbraio. —

l.p.

© RIPRODUZIONE RISERVATA