Matteo Ardemagni si presenta «Darò una mano per la salvezza»

REGGIO EMILIA. È Matteo Ardemagni il rinforzo per il reparto offensivo della Reggiana.

La società granata ieri sera ha ufficializzato con una nota il prestito fino al 30 giugno 2021 del calciatore del Frosinone classe ’87.


Ardemagni, che vanta oltre 300 presenze nel campionato di serie B, vestirà la maglia numero 99.

«Ringrazio la società e il direttore Doriano Tosi, che mi ha voluto fortemente. Sono molto felice di essere qui dopo un anno difficile a Frosinone - ha detto il giocatore - Ho grande voglia di riscatto e arrivo a Reggio Emilia con grande umiltà per dare il mio contributo nel raggiungere la salvezza. Porterò la mia esperienza nella categoria al servizio della squadra».

Ardemagni è una prima scelta per la piazza granata, che è alla ricerca disperata non solo di gol ma anche di un attaccante in grado di difendere la palla e far salire la squadra.

In questo momento nessuno tra i granata in rosa ha le sue caratteristiche, dato che Simone Mazzocchi segna ma non contribuisce al gioco.

Dopo il colpo Ardemagni e l’imminente firma del difensore della Costa d’Avorio Eloge Yao (attesa per oggi), il direttore sportivo Doriano Tosi è al lavoro anche per un centrocampista.

In mezzo al campo manca un incontrista che abbia qualità e quantità adeguate alla categoria (al momento Muratore non sta tenendo fede alle aspettative).

Si lavora anche alle uscite, dal momento che di slot liberi per gli “over” ce n’è soltanto uno.

Dunque, con l’arrivo di Yao dovrà uscire un giocatore e con il centrocampista un altro ancora.

L’attaccante Mattia Marchi, che ha diverse richieste dalla serie C, è un candidato a lasciare la maglia granata. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA