Atletica, Marco Benati lascia la presidenza regionale della Fidal

Marco Benati assieme al campione olimpico Stefano Baldini

Il dirigente della Corradini Rubiera nella corsa alla riconferma è stato sconfitto dallo sfidante Alberto Morini che ha riconosciuto il grande lavoro svolto da Benati in questi quattro difficilissimi anni

REGGIO EMILIA. Si è svolta a Bologna l'assemblea elettiva della Fidal Emilia Romanga, alla votazione hanno partecipato 78 società (in presenza o per delega) per complessivi 4190 voti, l'assemblea è quindi risultata valida in prima convocazione.
 
Per la carica di presidente della Fidal regionale è stato eletto Alberto Morini con 3469 voti che ha superato l'altro candidato, il reggiano Marco Benati, presidente uscente che ha riportato 653 voti. Benati e Paolo Manelli unitamente alla Federazione, all'Uisp reggiano ed alle istituzioni, nonotante la pandemia hanno portato a dicembre nella nostra città il campionato assoluto di maratona, confermata sede anche quest'anno a Reggio Emilia in occasione della Maratona Città del Tricolore nel prossimo dicembre.
 
In una lettera inviata alle Società emiliano-romagnole il neo presidente regionale Morini oltre a ringraziare Benati per il grande lavoro svolto, ha ribadito il proprio impegno, insieme al nuovo Consiglio Regionale appena eletto, nel dare seguito a quanto proposto e nel perseguire un ampio coinvolgimento dei componenti il consiglio ma anche di coloro i quali, pur proponendosi, non sono stati eletti.