Il presidente della Reggiana Salerno entra nel consiglio della Lega di serie B

Il commento: "Portero i valori che la Reggiana rappresenta: onestà, correttezza, trasparenza, lealtà sportiva"

REGGIO EMILIA. Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno nominato consigliere della Lega di serie B. Nel corso dell’assemblea, che si è svolta oggi in videoconferenza, è stato riconfermato presidente Mauro Balata.

Nella stessa seduta sono stati eletti i sei consiglieri interni: oltre a Salerno si tratta di Carlo Neri, presidente dell’Ascoli, Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, Mauro Lovisa, presidente del Pordenone, e Walter Mattioli, presidente della Spal. Fra questi è stato poi eletto, quale vicepresidente, Galliani. I due consiglieri indipendenti sono Andrea Messuti e Mauro Pizzigati, confermato quest’ultimo dopo lo scorso mandato.

«Sono grato a chi mi ha votato e orgoglioso di far parte del consiglio di Lega - ha commentato Salerno -. Porterò all’interno del Consiglio direttivo e dell’Assemblea di Lega i valori che la Reggiana rappresenta: onestà, correttezza, trasparenza, lealtà sportiva attraverso una sana e virtuosa competizione. Questi sono valori dello sport, ma anche della vita di tutti i giorni in cui credo fortemente. Spero che la mia elezione possa rappresentare un segno di ulteriore evoluzione all’interno della Lega di B. Metterò a disposizione del Presidente Balata e di tutti i colleghi le mie competenze, per una crescita economica, sportiva e di valori della nostra Lega».