Buscaglia a Brescia, Reggio si libera dell'ex coach sei mesi dopo il licenziamento

Maurizio Buscaglia non è più a libro paga di Reggio Emilia: allenerà Brescia

L'ex allenatore biancorosso ha firmato la rescissione del contratto che lo legava alla Pallacanestro Reggiana e subito dopo è stato presentato a Brescia come il sostituto di Esposito

 REGGIO EMILIA. Le strade di Maurizio Buscaglia e della Pallacanestro Reggiana si separano. Sei mesi dopo esser stato sollevato dall'incarico di capo allenatore della squadra biancorossa, Buscaglia ha raggiunto soltanto nella giornata di martedì l'accordo per la rescissione consensuale del contratto. E subito dopo è stato presentato  a Brescia come il successore di Vincenzo Esposito.

Con sole tre righe, la Pallacanestro Reggiana ha dato l'annuncio di quella che, per la società di via Martiri della Bettola è la liberazione da un peso, soprattutto economico. La rescissione del contratto con Buscaglia, permetterà al club biancorosso - in un momento particolarmente povero di introiti a causa della pandemia - di recuperare denaro che si potrà poi eventualmente reinvestire sul mercato.