Il Valorugby riprende la corsa verso lo scudetto 

Con i suoi 22 anni, Alessandro Mordacci è uno dei più giovani capitani della serie A

Sabato 7 alle 15 al Mirabello arriva il Colorno per la prima partita del campionato Top 10. E Capitan Mordacci suona la carica: "Noi ci crediamo"

REGGIO EMILIA. Ricomincia la rincorsa del Valorugby al titolo tricolore. Sabato 7 novembre al Mirabello è di scena il Colorno per la prima partita dell'edizione 2020/21 del campionato Peroni Top 10. Kick off alle 15. Tra le novità, il tabellone elettronico segnapunti che farà il proprio esordio in questa partita.

Un impianto provvisorio posizionato dove un tempo sorgeva la mitica "curva sud" in attesa del tabellone definitivo la cui installazione è prevista fronte tribuna nei primi mesi del 2021. Oltre a indicare minutaggio e punteggio, il tabellone darà visibilità al pool di sponsor del Valorugby, ma renderà più spettacolari anche le presentazioni delle squadre oltre a indicare le eventuali sostituzioni in campo.
 
Sulle ambizioni dei Diavoli di Roberto Manghi, è pronto a scommettere anche Alessandro Mordacci che nelle vesti di capitano  ha rapprentato il Valorurgby alla presentazione del campionato. . “Noi ci crediamo. La squadra si è rinforzata rispetto alla scorsa stagione, quindi le aspettative sono alte. Personalmente non vedo l’ora di giocare, sperando che tutto fili liscio senza intoppi. E’ da giugno che ci alleniamo duramente, ma finora abbiamo giocato solo una partita ufficiale, in Coppa Italia a Viadana oltre alle due amichevoli contro il Rovigo. Ma sabato è un esordio che tutti noi attendiamo”.