Al meeting di Scandiano la Corradini cala il poker

SCANDIANO

Si è disputato sulla pista dello stadio Torelli di Scandiano, il meeting “Run, Jump & Throw”, organizzato dalla Polisportiva Scandianese, con gare assolute e giovanili.


Nei 200 metri vittoria in 22"07 del reggiano in forza alla Fratellanza Bokar Badji; nei 3000 maschili si afferma il favorito Luis Matteo Ricciardi (Atl. Imola), alle sue spalle Riccardo Martellato (Assindustria Padova) e Giulio Soldati (Spak4 Padova), sesto Andrea Bergianti e nono, primo junior al traguardo Federico Rondoni entrambi tesserati Corradini.

Nelle 200 femminili 25"95 per Rebecca Cradevi (Atl. Piacenza) che precede la junior Alessia Baldini (Corradini Rubiera) con 26"24.

Nei 3000 femminili oro a R oberta Vignati (Free Zone), alle sue spalle la junior Sara Nestola (Self) che si migliora di oltre 3", terza la master sf40 Fiorenza Pierli (Corradini). Negli 80 Cadetti vince Massimiliano Vandelli del Delta Sassuolo in 9"66, sul podio il compagno di squadra Giacomo Pinca e Giacomo Giglioli (Atl. Guastalla Reggiolo). Nel femminile oro a Francesca Grisenti (Atl. Parma Sprint) in 10"29 con terza Sofia Negri (Atl. Guastalla Reggiolo). Nei 1000 metri la gara è vinta da Anna Galli (Atl. Parma Sprint), seguono Giada Donati (Edera Forlì), Viola Cilloni (Atl. Reggio) e Margherita Giannotti (Corradini). In campo maschile si impone Pietro Salati (Self Montanari & Gruzza) in 2'54"08 con quarto Gianluca Brintazzoli (Atl.Reggio) e sesto Davide Rondanini (Atl. C.Monti). Nei Ragazzi 8"33 nei 60 metri per Emanuele Tarozzi (Pol.Atletico Borgo), mentre nei 1000 in 2'56"55 vince Alessandro Casoni (Corradini), terzo Emiliano Notari della Self.

Tra le ragazze l’imbattibile Viola Canovi (Corradini) chiude i 60 metri in 8"23 con sul podio Sofia Cervi (Self) e la compagna di squadra Elena Bonora; nei 1000 ottimo 3'05"94 per Sofia Ferrari (Corradini Rubiera), che precede al traguardo le compagne Letizia Bertani, Sofia Baroni e Giada Ferrari. —