Si ferma tutto, anzi no: i presidenti decidono di non  decidere

Luca Quintavalli (a destra) con il ds granata Doriano Tosi

L'assemblea in videoconferenza delle società di serie C che doveva decidere sulla ripresa dei  campionati ha invece rinviato tutto a una nuova riunione tra dieci giorni. E spunta l'ipotesi di ripartire il 20 maggio