Il Valorugby sfida il Calvisano

Tornano al Mirabello i campioni d'Italia del Calvisano

Domenica 2 febbraio al Mirabello (kick off alle 15) scendono in campo i campioni d'Italia contro cui i rossoneri non hanno mai vinto

REGGIO EMILIA. Dopo il mezzo passo falso di Roma, il Valorugby riprende la sua corsa con un altro big match di giornata. Domani, domenica 2 febbraio, al Mirabello va infatti in scena il piatto forte della decima d’andata del Peroni Top 12 con il match tra i Diavoli e i campioni d’Italia del Kawasaki Robot Calvisano.

 

Coach Roberto Manghi deve fare a meno di Giulio Bertaccini (esordio con vittoria per lui ieri sera nel Sei Nazioni Under 20 in terra gallese) e di Edoardo Ruffolo, oltre all’infortunato di lungo corso Matteo Muccignat. Al Mirabello si rivede Junior Ngaluafe che, dopo aver riassaporato il campo sabato scorso a Roma, torna protagonista davanti ai suoi tifosi.

 

 

Questa la formazione annunciata da Manghi: Farolini; Ngaluafe, Paletta, Majstorovic, Vaeno; Rodriguez, Panunzi; Rimpelli, Favaro, Mordacci; Balsemin, Dell’Acqua; Chistolini (cap), Luus, Sanavia. A disp.Quaranta, Gatti, Randisi, Du Preez, Amenta, Fusco, Costella, Falsaperla.

 

La formazione del Valorugby per la partita di domenica 2 febbraio

 

Questo invece lo schieramento dei lombardi: Chiesa (cap); De Santis, Mazza, Garrido, Susio; Pescetto, Casilio; Vunisa, Casolari, Koffi; Wessels, Zanetti, Leso, Morelli; Brugnara. A disp.Luccardi, Cittadini, Barducci, Venditti, Van Vuuren, Archetti, Semenzato, Balocchi.
Arbitra l’incontro Marius Mitrea (Udine) assistito da Gianluca Gnecchi (Brescia) e Simone Boaretto (Rovigo). Quarto Uomo: Massimo Brescacin (Treviso)

 

Prima del kick off verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di Kobe Bryant e delle altre vittime dell’incidente aereo costata la vita all’ex campione Nba cresciuto a Reggio Emilia e rimasto sempre legato alla città e alla gente reggiana. Inizio match: ore 15.