Il reggiano Luca Bigi nuovo capitano dell'Italrugby

Il tallonatore Luca Bigi

L'annuncio alla presentazione della nuova edizione del Sei Nazioni: "Dopo Parisse - ha detto il ct Franco Smith - ci  serviva un leader e Luca lo è a pieno titolo"   

REGGIO EMILIA. E' cresciuto sui campi di via Assalini, alla Canalina il nuovo capitano azzurro di Rugby. Luca Bigi, tallonatore in forza alle Zebre guiderà con la fascia da capitano gli azzurri dell'Italrugby al prossimo "Sei Nazioni". L'annuncio è stato dato dal nuovo ct della Nazionale, Franco Smith.

 

Nato a Reggio Emilia il 19 aprile 1991, il tallonatore è passato da questa stagione alle Zebre dopo aver disputato gli ultimi quattro tornei di Pro 14 con la maglia del Benetton RugbyPer lui l’esordio in maglia azzurra è arrivato il 10 giugno 2017 nel match disputato a Singapore contro la Scozia, e da allora ha assommato 24 caps, 14 dei quali da titolare.
Franco Smith, nuovo commissario tecnico dell’Italia, ha spiegato così, in risposta alla domanda di OnRugby, la scelta di affidare i gradi di Capitano a Bigi: “Avevamo bisogno di indicare un leader che si prendesse le responsabilità che per tanti anni sono state di Sergio Parisse, e Luca ci è sembrata la persona più adatta".
 
Poi il ct azzurro ha sottolineato i motivi di questa scelta: "Luca ha giocato in tutte e due le franchigie, dunque conosce bene i suoi compagni di Nazionale, ed è molto rispettato sia da loro che dai tecnici. Negli anni ha mostrato con i suoi atteggiamenti in campo di poter essere un leader: ed è esattamente quello che cerchiamo. Il nostro Capitano non deve essere solamente un ottimo giocatore, ma anche un combattente che con il suo spirito sappia guidare la squadra al meglio".