Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A Misano Bulega vince la gara della sfortuna

Il pilota reggiano del Team Sky coinvolto suo malgrado in un pauroso incidente che lo butta fuori al secondo giro

REGGIO EMILIA

Ancora tanta sfortuna ed una caduta che poteva avere conseguenze tragiche per Nicolò Bulega, il pilota di Taneto di Gattatico alfiere dello Sky Racing Team nel Gran premio di San Marino prova del Campionato Mondiale Moto3 disputatasi sul circuito romagnolo “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico. Una caduta terribile, un vero peccato in quanto il weekend sembrava essere iniziato finalmente con una prova convincente del pilota di casa nostra, portacolori del Team Sky.



Bulega avev ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

REGGIO EMILIA

Ancora tanta sfortuna ed una caduta che poteva avere conseguenze tragiche per Nicolò Bulega, il pilota di Taneto di Gattatico alfiere dello Sky Racing Team nel Gran premio di San Marino prova del Campionato Mondiale Moto3 disputatasi sul circuito romagnolo “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico. Una caduta terribile, un vero peccato in quanto il weekend sembrava essere iniziato finalmente con una prova convincente del pilota di casa nostra, portacolori del Team Sky.



Bulega aveva staccato il settimo tempo ufficiale con la sua Ktm tornata finalmente competitiva ed in grado di restare agganciata a chi sta guidando il campionato iridato. Sul circuito di casa attorniato dai tanti tifosi appartenenti al suo “Fan Club”, Bulega ha iniziato bene la gara restando agganciato al gruppo dei primi, ma poi nel corso del secondo giro la maxi caduta che subito ha fatto temere il peggio per i cinque piloti restati coinvolti, ma alla fine anche per il reggiano solo tanta paura ed alcune escoriazioni.



Masia perde il controllo della moto e nel cadere coinvolge involontariamente groviglio di moto e piloti, evitati poi miracolasamente dal folto gruppo inseguitore. La gara è continuata regolarmente, con la prima vittoria di Lorenzo Dalla Porta, mentre hanno deluso sia Martin che Bezzecchi grandi favoriti della vigilia.



«Sicuramente è un peccato perché mi sentivo bene con la moto, è stato un buon weekend per il team; sono arrabbiato perché avremmo potuto fare una bella gara e puntare anche al podio. Queste cadute si potrebbero sicuramente evitare senza rischiare la vita con numeri da circo sin dai primi giri, buttare la gara di casa dopo pochi chilometri fa veramente male. E' da un anno che aspettavo questa gara, ho dato il massimo per tutto il weekend, finirla così per colpe non mie fa male». —